Quale materasso, rete e cuscino scegliere per un buon riposo? Materasso in memory foam, in lattice, a molle, schiumato...leggi i consigli e le curiosità della nostra guida!

  • L'ormone che regola il sonno: la melatonina

    melatoninaIl nostro cervello produce diversi ormoni per regolare le funzioni corporee, il metabolismo e l’attività dei tessuti. Tra tutti questi l’ormone che ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia è la melatonina. Questa sostanza è secreta dalla ghiandola pineale, posta alla base del cervello, e agisce sull’ipotalamo.
    Uno squilibrio nella sua produzione può portare ad avere disturbi del sonno, nei casi più gravi, oppure alterazioni del normale ciclo del riposo.

    Continua a leggere

  • La densità del memory foam

    Memory arancioneParlando di materassi in memory foam non si può non trattare una caratteristica che usano moltissimi rivenditori quando descrivono le caratteristiche dei loro prodotti: la densità del memory foam.
    Diamo subito la definizione di densità, valida non solo per il memory foam, ma anche per tutti gli altri materiali: la densità è il rapporto tra la massa e il volume di una sostanza.
    Ciò vuol dire che l'unità di misura della densità per le schiume poliuretaniche è la massa in kilogrammi di 1 metro cubo di memory foam (kg/m3).

    Continua a leggere

  • Che cos’è il poliuretano?

    In un articolo di Gennaio ci siamo occupati di descrivere cosa è il memory foam, ossia la schiuma espansa di poliuretano.

    Nell’articolo odierno invece descriveremo cosa è il poliuretano, la componente principale del memory foam.

    Di cosa è composto il poliuretano?
    PolyurethaneIl poliuretano è un polimero di legami uretanici, ossia di molecole composte da azoto, idrogeno, ossigeno e carbonio, disposti come nell'immagine.

    Per ottenere il poliuretano è necessaria la reazione tra un di-isocianato e un poliolo, uniti a catalizzatori per rendere più rapida la reazione chimica e di additivi diversi per conferire determinate caratteristiche al materiale da ottenere.
    Di solito sono molto usati additivi tensioattivi, utili ad abbassare la tensione superficiale del composto, facilitando la formazione della schiuma di poliuretano espanso, usata poi per realizzare il memory foam.

    Continua a leggere

  • Come possiamo fare bei sogni?

    Nell’ultimo articolo abbiamo raccolto e ordinato i rimedi fai-da-te contro l’insonnia; in quello di oggi ci occuperemo invece, dei consigli per fare dei bei sogni.
    A molti sicuramente risulterà evidente il fatto che i consigli di questi due articoli siano molto simili tra loro.

    Continua a leggere

  • I rimedi fai-da-te per l’insonnia

    Trattando di sonno e riposo abbiamo già affrontato in un altro articolo l’argomento dei disturbi del sonno più diffusi. Tra questi molto importante è l’insonnia, che può avere diverse cause.
    Nell’articolo di oggi raccoglieremo 10 piccoli consigli per tentare di rimediare all’insonnia.
    Anticipiamo subito che i consigli che riporteremo non hanno valore medico e non rappresentano delle soluzioni onnivalenti al problema. Per questo in caso si soffra di insonnia cronica è consigliabile rivolgersi ad uno specialista.

    Continua a leggere

  • Cosa sono gli incubi?

    Nightmare FussliLa maggior parte di noi ha provato almeno una volta la spiacevole esperienza di un brutto sogno, un incubo. Di solito la maggior parte di noi ha avuto incubi durante l’infanzia, a seguito della visione di un film horror o di un evento negativo.

    Nell’articolo di oggi cercheremo di descrivere alcune caratteristiche degli incubi.

    Continua a leggere

  • Il diario del sonno

    Insonnia diarioGià ci siamo occupati in un altro nostro articolo dei disturbi del sonno, trattando i più conosciuti in maniera piuttosto sintetica.
    I disturbi del sonno possono portare a varie problematiche sul nostro organismo, che possono essere di tipo neurologico, cardiovascolare e circolatorio, per questo è sempre opportuno e necessario in questi casi rivolgersi ad uno specialista, per avere una diagnosi accurata ed oggettiva, accompagnata da una terapia mirata.
    Uno strumento che può essere utilizzato dai medici per valutare la qualità del nostro riposo è il diario del sonno, ossia un registro nel quale il paziente inserisce informazioni relative alla quantità e alla qualità del riposo, che può dare un quadro più completo della situazione.

    Continua a leggere

  • Su quale lato dormire?

    Abbiamo già trattato in un precedente articolo le diverse e possibili posizioni di riposo e come esse dipendano in buona parte dal nostro carattere, anche se non esistano studi in merito precisi.
    Ognuno deve dormire nella posizione che preferisce, comunque nell’articolo di oggi ci occuperemo di dare una serie di consigli legati alla postura più salutare da assumere durante il nostro riposo.

    Continua a leggere

  • Leggere prima di andare a dormire

    Avere un sonno salutare e ristoratore non dipende solamente dalla qualità del nostro materasso in memory, ma anche dalle buone abitudini che abbiamo prima di addormentarci.
    Uno dei migliori rituali possibili è leggere prima di addormentarsi, vediamo per quali motivi assieme:Lettolibri

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 102 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 11