Che cos'è il memory foam?

Memory foam, o più semplicemente memory, è il nome proprio, in lingua inglese, di un materiale viscoelastico. Brevettato dai tecnici della NASA, all'inizio degli anni '80 per imbottire i seggiolini delle navicelle spaziali e le tute degli astronauti. Solo dai primi anni 2000 il materiale è stato reso noto al pubblico e da allora il suo utilizzo è sempre stato crescente. Nell'immaginario comune il memory forma un binomio quasi inscindibile con i materassi; creando spesso una divisione tra coloro che sono favorevoli e chi, invece, è contrario.
Ma cosa è in concreto il memory foam? Come funziona?

Cos'è il memory foam?

Come già abbiamo accennato il memory foam è un materiale viscoelastico composto principalmente da poliuretano, a cui sono aggiunti dei leganti, che variano a seconda del fabbricante, in base alla densità e alla viscosità volute. Essenzialmente, come suggerisce il nome, ha una composizione molto simile ad una schiuma, in inglese "foam". Il memory foam è quindi una schiuma che si differenzia dalle altre per la capacità di memoria, ossia di mantenere la sua forma nel corso di un lungo arco di tempo anche a seguito di sollecitazioni, da qui l'attributo "memory".

Diversamente da altri tipi di schiuma che sono plastiche, ossia che possono variare la loro forma, ma non elastiche. Quindi si modellano, senza tornare alla forma originaria. Si tratta di un materiale termosensibile, che si adatta alla temperatura; quindi si irrigidisce con il freddo e si ammorbidisce con il caldo. Letto tutto questo il nome corretto di questo materiale è schiumato di poliuretano viscoelastico termosensibile.

Come funziona il memory foam?

Grazie alla sua grande sensibilità termica il memory si adatta alla forma corporea di ciascun individuo, infatti, tramite il calore che produciamo durante il sonno, si modellerà nella forma più adatta per garantire un riposo confortevole, poiché solo le parti a contatto con il corpo si ammorbidiranno, mentre le altre resteranno più rigide. Pertanto il memory è un materiale automodellante. Grazie a questa caratteristica, può soddisfare una quantità di esigenze vastissima, tenendo in conto anche la gamma di prodotti in circolazione. Anche se essenzialmente si può dividere, in due categorie: prodotti di buona qualità e di qualità scadente.

Finora si è parlato delle caratteristiche proprie della "schiuma" applicata sui materassi, ma alcuni ne evidenziano i possibili difetti; soprattutto legati alla sensazione di calore e, quindi, di umidità percepita durante il sonno. Questa si riscontra in una percentuale piuttosto bassa di clienti e spesso è legata solo ai prodotti di qualità mediocre oppure realizzato con tecnologia di vecchia generazione. Acquistando i prodotti migliori, questo difetto svanisce.

Scegliere i materassi migliori

I prodotti di fattura migliore sono infatti studiati per evitare questo inconveniente, adottando diverse tecnologie; tra cui spicca la struttura cellulare aperta. Questa consiste in una disposizione dei polimeri tale da formare delle cellule aperte che migliorano il livello di traspirabilità, riducendo sensibilmente gli eventuali problemi, legati alla natura del materiale.

Purtroppo non tutti i produttori adottano tali accorgimenti, per questo è opportuno ricordare che i prodotti Materassi&Doghe sono realizzati in MyMemory, ossia con struttura cellulare aperta, unita alla schiuma I-FO@M THERMO, una schiuma particolare che è in grado di termoregolarsi in base al calore corporeo, fino al raggiungimento della temperatura ideale.

Logicamente, se vogliamo un materasso in memory foam di alta qualità, non dobbiamo badare al budget. Dal momento che scegliere un materasso economico è una buona cosa solo per il nostro portafogli a breve termine.Non per la nostra salute e non sul lungo termine, dato che se saremo poco contenti vorremo cambiarlo, comprandone un altro.

Per visualizzare le offerte "Materassiedoghe" clicca QUI

Adriano Bonetti
Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti. Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

logo linkedin

Leggi gli articoli nelle altre categorie:

16 pensieri su “Che cos'è il memory foam?”

  • Salve, ho lo stesso materasso a molle da circa 10 anni e ora io e mia moglie volevamo sostituirlo con uno memory, ma i nostri amici ci hanno detto che è troppo caldo. Volevamo sapere se era davvero così o se ci sono modelli che non scaldano. Grazie

    Replica
    • Med Admin

      Salve, Luigi.
      Come può vedere in questo articolo la sensazione di calore è spesso dovuta a materassi di qualità scadente o mediocre.
      I nostri materassi sono tutti di ottima fattura,ma tra questi ci sentiamo di consigliarLe il modello "Como", che garantisce un riposo confortevole sia in inverno che in estate.

      Replica
  • Buon giorno
    mi sto trasferendo in una nuova casa e pensavo di comprare un nuovo matrimoniale. La mia amica mi ha però detto che i materassi in memory lasciano odore. Volevo sapere se è così davvero e come posso evitare

    Replica
    • Med Admin

      Buongiorno Maria Vittoria,
      La ringraziamo per aver sollevato la questione, perciò cogliamo l'occasione per rassicurarla; infatti il problema probabilmente è legato al fatto di abituarsi ad un materasso nuovo, perciò può capitare una diversa percezione olfattiva, che però non è legata al fatto che il materasso sia in memory, quanto piuttosto al doversi abituare ad un prodotto nuovo, magari al di sotto degli standard di prodotto richiesti a livello nazionale.
      Oltre a questo i nostri materassi in memory, che rispettano tutte gli standard e le certificazioni necessarie, presentano indiscutibili vantaggi sotto molteplici punti di vista, soprattutto per quanto riguarda il sostegno alla colonna vertebrale, pertanto La orienteremmo sul modello "Perth", che rappresenta un prodotto eccellente.
      In caso, nonostante quanto appena detto, Le sia rimasta qualche perplessità, Le consiglieremmo uno dei nostri modelli in lattice, modello "Vienna", morbido e confortevole.

      Replica
  • Ciao,
    ho letto questo ed altri articoli che parlano di memory, ma non riesco ad essere convinto.
    Infatti ho un materasso in memory da circa 7 anni e sento sempre molto caldo. Molti mi dicono che è per la qualità e perché è vecchio, ma non riesco a capire se è davvero così.
    Potreste darmi qualche chiarimento?
    Grazie.

    Replica
    • Med Admin

      Buongiorno signor Marco,
      Come può capire dall'articolo il problema della sensazione di calore percepita con un materasso in memory è spesso legata a prodotti di qualità mediocre, mentre quelli di migliore fattura adottano varie soluzioni per evitare questo inconveniente. I nostri materassi, ad esempio, adottano la tecnologia "MyMemory", che può essere abbinata a "I-FO@M THERMO"; queste soluzioni in concreto danno una maggiore traspirabilità e minore surriscaldamento tramite la struttura a cellule aperte.
      Oltre a questo, possiamo dirLe che ogni anno vengono introdotti sul mercato nuovi modelli che difficilmente presentano i difetti di quelli che li hanno preceduti. I nostri prodotti sono tutti di alta qualità, fabbricati interamente in Italia e curati in ogni dettaglio.
      Le consiglieremmo di visitare la nostra pagina prodotti per vedere i modelli in vendita, tra i quali ci sentiamo di suggerirLe il modello "Como", realizzato in memory foam termico, per garantire un riposo ideale con qualsiasi temperatura.
      Le auguriamo una buona giornata.

      Replica
  • Buongiorno, io nel materasso memory foam mi sento sprofondare troppo ogni mattina e mi sento molto sudato ogni notte, sapreste dirmi il perché?

    Replica
    • Med Admin

      Salve Delfino,
      riposare in un materasso in memory di bassa qualità può presentare i problemi da lei evidenziati, sia perché i materiali utilizzati non sono traspiranti, pertanto non permettono un corretto scambio termico tra il materasso e il corpo, sia perché la densità e lo spessore del memory foam sono eccessivamente alti o bassi.
      Per questo noi di "Materassiedoghe" consigliamo solitamente uno spessore di memory compreso tra i 5 e i 7 cm per i materassi a profilo lineare, che può essere maggiore o minore per i materassi multionda.
      In caso voglia acquistare un nuovo materasso ad un prezzo conveniente oppure desideri ulteriori informazioni e dettagli la invitiamo a contattarci a ufficiovendite@materassiedoghe.eu oppure allo 030829852.
      Grazie per la domanda e buona giornata

      Replica
  • pasquale nunzio caroni 2 maggio 2017 alle 19:48

    il memory foam è un prodotto carcerogeno perchè é sintetico?

    Replica
    • Med Admin

      Buonasera Signor Caroni,
      il memory foam è una schiuma poliuretanica viscoelastica assolutamente atossica e innocua per la salute.
      Nonostante questo motivo noi di "Materassiedoghe" consigliamo sempre di acquistare prodotti Made in Italy, che riportino le dovute certificazioni, poiché i materiali utilizzati a tal scopo non solo saranno innocui, ma, in virtù del fatto di essere sintetici, risulteranno essere anche anallergici e antibatterici, oltre che antiacaro.
      Il memory foam è un materiale in costante evoluzione, che rappresenta il futuro del riposo.
      Grazie per l'interesse e buona serata

      Replica
  • un materasso memory è troppo morbido, troppo rigido o una via di mezzo?.....avreste una via di mezzo?...cosa potrei prendere? attendo risposte

    Replica
    • Med Admin

      Buonasera Lorenzo,
      per la scelta del materasso è sempre preferibile optare per un prodotto a rigidità media, in modo che si ottenga il giusto compromesso tra comfort e sostegno, tuttavia il materasso va scelto anche in base alla struttura corporea, quindi a statura e peso, all'età e alle problematiche fisiche del soggetto a cui è destinato.
      Per scegliere il materasso più adatto a lei le suggeriamo di scrivere le sue domande a ufficiovendite@materassiedoghe.eu oppure contattarci allo 030829852, i nostri assistenti alla scelta sapranno certo aiutarla.
      Grazie e buona giornata.

      Replica
  • è vero che il memory foam fa sudare tanto a letto? perché me lo hanno dettto i miei amici ma mio moglie vuole un materasso in memory foam grazie

    Replica
    • Med Admin

      Salve Giuliano,
      la sensazione di caldo di cui parla è trasmessa spesso da materassi di bassa qualità; realizzati con memory foam scadente. I materassi "Materassiedoghe" sono invece composti con memory foam a struttura cellulare aperta e adottano accorgimenti come la struttura a microcapsule brevettata I-FO@M THERMO; che rendono il riposo confortevole ai massimi livelli in ogni stagione dell'anno.
      In caso desiderasse più dettagli o informazioni la invitiamo a scrivere a ufficiovendite@materassiedoghe.eu oppure contattare lo 030829852, i nostri assistenti alla scelta sapranno certo aiutarla.
      Grazie e buona giornata.

      Replica
  • Era intenzione mia di comprare un materasso ortopedico, ma mi ha detto il mio fisioterapista che forse è meglio uno in memory foam. Me ne serve uno che sia adatto a chi ha problemi alla schiena. Grazie.

    Replica
    • Med Admin

      Buongiorno Gabriele,
      il materasso in memory foam è certamente una valida scelta per chi soffre di dolori alla schiena, in quanto molti di questi prodotti sono concepiti apposta per ridurre o risolvere questo tipo di problemi. Tra tutti i prodotti le consigliamo il materasso in memory foam waterlily modello "Perth", uno dei migliori materassi in memory in commercio.
      Per ogni evenienza, informazione o domanda ci scriva a ufficiovendite@materassiedoghe.eu oppure contatti lo 030829852;
      grazie e buona giornata.

      Replica
Lascia un Commento