skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

6 motivi per cui ti svegli nel cuore della notte

Ti ritrovi a svegliarti numerose volte durante la notte? Non sarebbe un sogno sentirsi completamente riposato e svegliarsi nelle ore diurne senza alcun disturbo? La buona notizia è che, una volta identificati, alcuni motivi della privazione del sonno possono essere ridotti o eliminati.

La luce blu emessa dai telefoni riduce la melatonina

La luce blu può influenzare il sonno e potenzialmente causare malattie, secondo la Harvard Health Publishing. Inoltre, Live Science menziona che la ricerca ha scoperto che l’esposizione alla luce blu sopprime la produzione di melatonina più di qualsiasi altro tipo di luce. Si ritiene che le lunghezze d’onda più corte nella luce blu siano ciò che induce il corpo a produrre meno melatonina perché il corpo è più sensibile a questo tipo di luce. Ti consigliamo di tenere i telefoni e la televisione lontani dalla camera da letto: prova una disintossicazione digitale o prova a spegnerli almeno 2 ore prima di dormire.

Ambiente di riposo scomodo

Quanto è comoda la tua camera da letto? Avrà un ruolo nel risveglio! Secondo la National Sleep Foundation, ci sono alcuni fattori esterni che ti sveglieranno nel cuore della notte. Alcune cose che menzionano sono: livelli di rumore, temperatura della camera da letto, luce e superficie per dormire. Pertanto un comodo materasso in memory foam è la chiave per dormire bene la notte.

Sonno REM

“Tutti si svegliano di notte, di solito 4-6 volte e alla fine di un ciclo di sonno (REM)”, spiega la dott.ssa Lynelle Schneeberg, psicologa clinica e collega dell’American Academy of Sleep Medicine. È fastidioso quando qualcuno non può semplicemente girarsi e tornare a dormire. Quindi può diventare un problema più cronico chiamato insonnia e deve essere diagnosticato da un professionista.

Mangiare nel cuore della notte

Web Medicine ha scritto di una sindrome alimentare notturna, che è “Una condizione che combina l’eccesso di cibo durante la notte con problemi di sonno: mangi molto dopo cena, fai fatica a dormire e mangi quando ti svegli la notte.”

Apnea notturna

Il tipo più comune di apnea notturna, secondo l’NHS, è l’apnea ostruttiva del sonno. Tra i vari segnali troviamo il respiro che si interrompe facendo rantolii o sbuffi.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top