skip to Main Content

Russare: riduci questo disturbo cambiando il tuo materasso e il tuo cuscino

russareRussare è il risultato di una respirazione rumorosa e talvolta difficoltosa durante il sonno. Si tratta di un problema comune a tutte le età e ad entrambi i sessi e colpisce milioni di adulti su base regolare. Il russare può verificarsi ogni notte con cadenza giornaliera o solo durante certi periodi dell’anno. Le persone più a rischio sono i maschi e coloro che soffrono di sovrappeso, ma russare è un problema di entrambi i sessi. È però possibile che le donne non presentino questo fenomeno con la stessa frequenza degli uomini.

Un disturbo per te e chi sta accanto

Russare diventa solitamente un disturbo cronico con il passare degli anni. Può causare spiacevoli interruzioni del sonno, sia vostro che del vostro partner. È quindi un disturbo che può portare ad avere un sonno frammentato, traducendosi in una giornata piena di stanchezza e sonnolenza. Gli effetti negativi sulla salute dovuti al russare sono la disfunzione lavorativa e le malattie cardiache. Circa la metà delle persone che russano rumorosamente sono inoltre soggette ad “apnea ostruttiva“.

Perché accade?

Durante il sonno, i muscoli della gola si rilassano, la lingua cade all’indietro e la gola diventa stretta. Non appena si respira, le pareti della gola cominciano a vibrare – generalmente il russare avviene quando si inspira, ma può, in misura minore, verificarsi anche quando si espira. A volte le pareti della gola collassano in maniera più seria, creando una condizione chiamata apnea (cessazione della respirazione), una condizione grave che richiede attenzione medica. Ci sono diversi fattori che possono facilitare il russare. Innanzitutto, il normale processo di invecchiamento conduce al rilassamento dei muscoli della gola, con conseguente “russamento”. Inoltre, anomalie anatomiche del naso e della gola, come le tonsille o adenoidi, deviazioni del setto nasale, o polipi nasali causano il restringimento della gola durante il sonno e, quindi, possono portare a russare.

Anomalie funzionali (come ad esempio l’infiammazione del naso e/o della gola, che può verificarsi durante infezioni respiratorie o durante la stagione delle allergie) sono un’altra causa del russare. L’alcol è un potente rilassante muscolare e quindi il bere alcolici in maniera eccessiva è causa di russamento notturno. Ultima causa, ma non meno importante delle altre, è il dormire male, magari su di un materasso sbagliato. È importante trovare il materasso adatto a noi.

L’esperto di Materassiedoghe consiglia il cuscino in memory foam traspirante modello Linz offre un buon sostegno per la colonna cervicale e permette un riposo confortevole grazie all’imbottitura in memory foam il quale , elastico e traspirante, reagisce alla temperatura corporea e si adatta alla forma della testa, consentendo una migliore distribuzione del peso evitando pressioni eccessive sul collo, e il materasso modello Perth Original dotato di ben 8 cm di Memory Foam applicati su uno strato anatomico, studiato per seguire alla perfezione la curva della spina dorsale.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top