skip to Main Content

La rete per materasso in legno, tutto quello che c’è da sapere

rete per materasso lettoLa rete per materasso, o rete a doghe, è la struttura che serve a sostenere il materasso, per tenerlo separato dal suolo. Questo è il suo obbiettivo e pertanto molti pensano che per svolgerlo al meglio può bastare un ripiano rialzato di qualsiasi tipo. Come una sottospecie di mensola, un tavolo o una rete in metallo, specie per chi ha acquistato l’arredo per la sua camera da letto nei primi anni ‘90. Ma vediamo assieme tutto quello che bisognerebbe sapere sulla rete per materasso e perché è preferibile scegliere una rete a doghe in legno.

Perché scegliere una rete a doghe in legno

Indipendentemente dal nostro budget di spesa, è importante scegliere la rete a doghe a seconda della qualità e della lunghezza del periodo per cui dovremo utilizzarla (l’immagine sopra è a titolo illustrativo). Anticipiamo da subito che è fondamentale una rete a doghe di qualità, indipendentemente che sia realizzata in acciaio o in legno. Nonostante questo, diventa difficile scegliere una rete per materasso, specie se in metallo. Questo perché, oltre al peso, diventa difficile capire se il prodotto è veramente in acciaio, oppure, più semplicemente, in qualche lega metallica più economica e meno duratura.

Al contrario le reti per materasso di legno (a condizione che siano di fattura superiore alla media), sono realizzate in legno di faggio, con 4 assi solide unite assieme a formare il telaio. Questo permette alla rete di deformarsi leggermente nei punti di maggiore sollecitazione, ossia gli angoli, ma senza danneggiarsi. Inoltre, è facile distinguere una rete di legno di qualità, da una di legno di scarsa qualità, indipendentemente dal legno che è stato utilizzato e dal procedimento di realizzazione delle singole componenti.

Detto questo, in base alla nostra esperienza, una rete a doghe in legno ha circa 1/3 di probabilità in meno di deformarsi o piegarsi di una rete per materasso con telaio in ferro, metallo o acciaio.

Il faggio multistrato, indispensabile per i listelli

Fatta la premessa sul telaio della rete a doghe, occorre parlare dei listelli, ossia quelle assicelle che vanno a sorreggere il materasso, in modo tale da ottimizzare il nostro riposo. Tra tutti i tipi di reti per materassi in commercio, è fondamentale scegliere i modelli dotati a doghe strette ammortizzate, che garantiscono una migliore elasticità e resistenza. In particolare è bene che una rete a doghe abbia almeno 13 (o 14) doghe, se proprio la scelta, per necessità, è orientata ad un modello economico.
Importantissimo è che le doghe siano in faggio, perché questo legno garantisce un’ottima resistenza, superiore a legni più economici, come la betulla, o peggio, truciolati e compensati di bassa qualità. Il legno di faggio è un legno duro, pesante e resistente, utilizzato per realizzare mobili di ottima qualità. Per realizzare una rete per materasso è però necessaria non solo la durezza e la resistenza all’usura, ma anche l’elasticità dei listelli, che sono composti quindi da vari fogli di faggio, incollati tra loro.

Rete a doghe in legno, ma non solo…

Le reti a doghe in legno non utilizzano solamente il legno come materiale costruttivo, ma anche altre componenti. Soprattutto il S.E.B.S. per la realizzazione degli ammortizzatori fissati alle due estremità del listello o l’acciaio per le viti e i supporti del motore (in caso questa sia una rete a doghe motorizzata). La presenza di questi elementi, non fa diminuire il valore di una rete per materasso in legno, ma permette di darle una vita utile più duratura.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top