skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Rete a doghe, quale scegliere per il nostro materasso?

Reti a doghe in legno, è possibile notare le guaine ammortizzantiIl nostro riposo non dipende solamente dal tipo di materasso che sceglieremo. Ma anche dalla rete a doghe sulla quale questo andrà a poggiare.

Abbiamo già parlato di reti a doghe e materassi, tuttavia è giusto riproporre l’argomento in modo più specifico, perché, anche se è vero che il peso del nostro corpo viene sostenuto dalla rete. Prima ancora che dal materasso, noi ci coricheremo sul materasso, in base al quale andrà scelta la rete a doghe.

Per i materassi memory

I materassi memory hanno diverse densità e rigidità. Nonostante questo molti produttori di materassi memory consigliano di scegliere una rete a doghe strette per chi possiede, o intende acquistare, un materasso in memory foam.

Questo perché il peso del corpo viene distribuito in modo più adeguato, su più punti d’appoggio che garantiscono quindi un supporto uniforme. Unito ad una buona elasticità, rendendo il riposo migliore e aumentando il benessere percepito una volta sdraiati sopra di esso.

Inoltre è bene che le reti a doghe scelte per i materassi in memory foam abbiano un sistema di guaine ammortizzanti e cursori di rigidità. Poiché in questo modo si potrà, senza ombra di dubbio, massimizzare la qualità del sonno. Soprattutto se il materasso che scegliamo è un materasso piuttosto rigido o alquanto morbido. Pertanto, specie nel primo periodo, può apparire scomodo riposare sopra di esso. A causa dell’abitudine, ma anche per la rete a doghe inadeguata.

Gli altri tipi di materasso

Per tutti gli altri tipi di materasso, soprattutto quelli in lattice o a molle. La rete a doghe va scelta con la stessa cura che si ha per i materassi in memory. Col materasso in lattice è bene scegliere una rete a doghe sottili o una rete a doghe in cui i listelli siano adeguatamente distanziati tra loro. Per evitare ristagni di umidità che possono portare allo sviluppo di muffe e funghi. Anche in questo caso è bene scegliere la rete a doghe in base al grado di rigidità del materasso.

Con i materassi a molle è invece indifferente la larghezza delle doghe, anche se è importante che esse non siano eccessivamente larghe o troppo poco distanziate. Come in tutti gli altri casi che abbiamo visto fino ad ora, benché nei materassi a molle, specie durante il primo periodo d’uso, la percezione della rete a doghe può essere insignificante, soprattutto nei modelli più rigidi e con meno molle.

Provare la rete a doghe

Riflettiamo su quanto abbiamo detto finora: la rete a doghe influisce sul nostro riposo, quasi quanto il nostro materasso; per questo se proviamo un materasso in un negozio o in uno showroom, dobbiamo tenere conto della rete a doghe su cui poggia. Viceversa, se proveremo una rete a doghe dovremo pensare con che materasso la stiamo provando. Una questione da tenere in conto per la scelta sia dei materassi che delle reti a doghe è la famosa prova in negozio.

Un buon letto deve avere un ottimo materasso e un'ottima rete a dogheQuindi provando una rete a doghe di fascia medio-bassa con un ottimo materasso, la sensazione sarà certo molto migliore in negozio, rispetto che a casa, con il nostro materasso abituale. Pertanto la prova in negozio può risultare fuorviante. A meno che non portiate il vostro materasso da casa e lo usiate durante il test! Per questa ragione è buona norma, quando si sceglie la giusta rete per il vostro letto. Tenere conto del tipo di materasso che andrà a poggiarvi sopra e comunicarlo al rivenditore. Sia che si acquisti in negozio, sia che si acquisti attraverso un sito e-commerce.
La cosa migliore da fare sarebbe  acquistarla assieme al materasso, presso lo stesso produttore e/o rivenditore. Sicuramente saprà suggerirvi il modello più adatto a voi e alle vostre esigenze, abbinato al materasso.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top