skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Apnea del sonno, scegliere un cuscino in memory

I disturbi del sonno come l’apnea notturna possono essere un’esperienza molto angosciante e sconvolgente. La stanchezza e l’affaticamento hanno un impatto enorme sulla vita quotidiana, ma non preoccuparti, non deve essere così. Se pensi di essere affetto dall’apnea del sonno o stai cercando un modo per alleviarne i sintomi, continua a leggere per scoprire perché un cuscino in memory foam potrebbe essere ciò che stai da tempo cercando.

Che cos’è l’apnea del sonno?

L’apnea notturna è un disturbo del sonno. Cause comuni della condizione includono sovrappeso, fumo, congestione nasale e menopausa. A causa della natura della condizione, l’apnea notturna può non essere diagnosticata per lunghi periodi di tempo. Questo è potenzialmente pericoloso e estremamente dannoso per i tuoi schemi di sonno.

Esistono due tipi principali di apnea notturna:

  • L’apnea ostruttiva del sonno (OSA) è spesso causata dall’allentamento e dal rilassamento dei muscoli della gola che causano blocchi nella gola
  • Central Sleep Apnea (CSA) si verifica quando il cervello non invia i segnali necessari ed essenzialmente “dimentica” di respirare durante la notte. I malati di solito russano pesantemente e possono smettere di respirare per un massimo di 20 secondi in più occasioni durante la notte

Se ritieni di soffrire di apnea notturna, consulta il tuo medico.

I sintomi

Ogni volta che il tuo corpo realizza che è in debito di ossigeno, fa sì che ti svegli, recuperi l’aria e torni a dormire. Per questo chi soffre di apnea del sonno non ottiene il riposo profondo di cui ha bisogno. Ciò può causare i seguenti sintomi:

  • Risvegli notturni senza fiato;
  • Russare durante la notte, consapevolmente o meno;
  • Sudorazione eccessiva durante la notte
  • Spossatezza e incapacità a concentrarsi durante il giorno
  • Mancanza di energia e motivazione
  • Svegliarsi spesso con la bocca secca
  • Umore irritabile e scontroso
  • Momenti di pause nel respiro nel sonno
  • Mal di testa al risveglio

Un cuscino in memory foam può aiutare?

La risposta è Sì per chi soffre di apnea del sonno. Il memory foam supporta la curva naturale del collo, aiutando le vie aeree a rimanere aperte e durante la notte. Inoltre, il memory foam modellante riduce la pressione sul collo, quindi il corpo può rilassarsi completamente e riposare, riducendo gli effetti dell’apnea

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Fonti:

https://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_delle_apnee_nel_sonno

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top

BUONO SCONTO EXTRA 9% SU TUTTI I PRODOTTI IN MEMORY FOAM!

Lasciaci il tuo indirizzo email e ricevilo subito!

    Consenso al trattamento dei dati: Autorizzo al trattamento dei miei dati personali secondo la normativa vigente. Prima di procedere dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy Leggi qui