skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

I disordini del sonno

Lottare con i disordini del sonno per dormire la notte può avere un grande impatto sulla salute e sul benessere generale. Un disturbo del sonno è una condizione in cui una persona è stanca ma non riesce a dormire. Ciò si traduce in una mancanza di qualità del sonno e non si ottiene abbastanza ore di sonno per notte. Colpisce anche l’ora della notte in cui una persona inizia a sentirsi stanca, oltre alla sua salute generale e alla qualità della vita. Esistono molti tipi diversi di disturbi del sonno, tutti con sintomi, cause e trattamenti propri.

Quali sono le cause dei disturbi del sonno?

Trovare la causa dei problemi di sonno è uno dei passaggi più importanti per affrontare un disturbo del sonno. Vorresti sapere che tipo di disturbo del sonno hai, ma vorresti anche provare a trovare la radice del problema. Dolori fisici, scarsa igiene del sonno, stress, problemi di salute mentale, problemi di salute fisica o semplicemente un cattivo materasso. La lista è lunga e in alcuni casi, un disturbo del sonno potrebbe essere genetico. Se pensi che il tuo materasso possa essere la causa dei tuoi problemi di sonno, dai un’occhiata al nostro test e in pochi click ti consigliamo il materasso giusto per te.

Il trattamento di un disturbo del sonno dipenderà dal disturbo e dalla causa. L’insonnia causata da cattive abitudini potrebbe essere alleviata incorporando una nuova e stabile routine del sonno. Problemi di salute fisica o mentale che provocano disturbi del sonno potrebbero richiedere farmaci, terapia e altri rimedi prescritti dal medico. Esistono anche rimedi naturali e metodi di autoaiuto che possono aiutare ad alleviare alcuni sintomi di un disturbo del sonno. Tuttavia, è sempre meglio chiedere consiglio e aiuto a un medico. Che si tratti del tuo medico di famiglia locale, di un consulente del sonno o di un neurologo, saranno in grado di eseguire test per determinare la causa dei tuoi problemi di sonno. Una volta conclusa la causa, è possibile implementare un piano di trattamento.

Quali sono i disturbi del sonno più comuni?

Adulti e bambini possono essere colpiti da disturbi del sonno. I bambini in genere richiedono più sonno degli adulti, quindi a volte può essere più difficile riconoscere se tuo figlio ha un disturbo del sonno.

1. Parasonnia
Parasonnia è il nome di un gruppo di disturbi del sonno. Questi disturbi includono eccitazione confusionaria, sonnambulismo, terrore del sonno, disturbo alimentare del sonno, disturbo del comportamento del sonno REM. Anche paralisi del sonno, incubi, enuresi notturna, allucinazioni del sonno, discorsi nel sonno e sindrome della testa che esplode. Tutti questi disturbi comportano eventi o esperienze indesiderate quando ci si addormenta o ci si sveglia.

2. Apnea notturna
Questo è un disturbo in cui la respirazione si interrompe e ricomincia ripetutamente per tutta la notte. Le persone a cui è stata diagnosticata l’apnea notturna spesso russano molto forte e si sentono stanche e pigre ogni giorno. Il trattamento per l’apnea notturna a volte prevede l’uso di un dispositivo di respirazione che deve essere indossato ogni notte durante il sonno.

3. Insonnia
Una persona con insonnia ha difficoltà a rimanere sveglia durante il giorno e ad addormentarsi di notte. A volte l’insonnia comporta anche il risveglio nel cuore della notte e l’incapacità di riaddormentarsi.

4. Ipersonnia
L’ipersonnia è spesso definita sonnolenza diurna eccessiva. Questo disturbo del sonno può anche comportare un tempo eccessivo trascorso a dormire. Le persone con questo disturbo in genere lottano per rimanere svegli durante il giorno.

5. Narcolessia
Essendo uno dei disturbi del sonno meno comuni, la narcolessia colpisce approssimativamente solo 1 su 2.200 o 3.000 persone. Le persone che soffrono di narcolessia spesso affrontano attacchi di sonno, paralisi del sonno, cataplessia, allucinazioni e sonnolenza eccessiva.

6. Sindrome delle gambe senza riposo (RLS)
La RLS provoca disagio quando si addormenta poiché le persone con questo disturbo hanno improvvisi impulsi a muovere le gambe. Sensazioni spiacevoli come prurito e formicolio possono verificarsi anche ai piedi, ai polpacci e alle cosce. Si dice che le abitudini personali possano peggiorare la RLS e le tecniche di auto-aiuto possono avere successo nel combattere questo disturbo del sonno.

7. Disturbo da movimento periodico degli arti (PLMD)
Se muovi involontariamente gli arti per tutta la notte potresti avere PLMD. Questo disturbo del sonno comporta scatti ripetitivi e crampi agli arti durante la notte. Gli arti inferiori del corpo sono più comunemente colpiti. La differenza fondamentale tra PLMD e RLS è che RLS si verifica durante la veglia e PLMD durante il sonno.

8. Disturbi del sonno del ritmo circadiano
Questa categoria di disturbi del sonno comprende condizioni come il jet lag, il disturbo del lavoro a turni, il disturbo del sonno-veglia non 24 ore su 24 e il disturbo della fase sonno-veglia ritardata. Le persone che hanno uno o più di questi disturbi tendono a non dormire in quelli che sono considerati normali orari della notte.

9. Bruxismo
Considerato un disturbo del movimento correlato al sonno, il bruxismo è il luogo in cui una persona digrigna i denti per tutta la notte. Questa condizione è abbastanza comune e ha molte possibili cause. Tuttavia, la causa più comune è spesso lo stress o l’ansia

10. Disturbo affettivo stagionale (SAD)
Spesso definita “depressione invernale”, le persone affette da SAD sono spesso le più colpite nella stagione invernale e hanno difficoltà a svegliarsi al mattino, mancanza di energia, voglia di dormire di giorno e dormire più a lungo del normale di notte.

Perché i disturbi del sonno sono pericolosi

Gli effetti immediati della privazione del sonno possono includere irritabilità, difficoltà a concentrarsi e prendere decisioni o sentirsi pigri durante il giorno. Potrebbero sorgere anche problemi di memoria. I disturbi del sonno non trattati possono causare cattiva salute del cuore, ictus, aumento del rischio di cancro e altro.
I disturbi del sonno stanno diventando sempre più comuni. Nel Regno Unito, ben 16 milioni di adulti soffrono di disturbi del sonno e circa il 48% della popolazione del Regno Unito ammette di non dormire le 7-9 ore raccomandate ogni notte. Un sondaggio sulle abitudini del sonno della nazione ha anche scoperto che il 30% delle persone è gravemente privato del sonno e che quasi un terzo della popolazione soffre di insonnia.

 

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top

Solo per oggi domenica, 28 febbraio 2021

EXTRA SCONTO 10%*
su TUTTO il catalogo!

*Lo sconto verrà applicato automaticamente nel carrello