skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Sudorazione notturna, a cosa è dovuta?

Se ti ritrovi spesso a svegliarti inzuppato di sudore, è probabile che tu soffra di sudorazione notturna. Conosciuta anche come iperidrosi ipnica o del sonno, questa condizione comporta episodi ripetuti di sudorazione estrema che possono lasciare le lenzuola inzuppate.

Distinguere la sudorazione notturna dai sudori notturni

La sudorazione notturna differisce dall’esperienza occasionale di svegliarsi sudato, che è causata più dall’utilizzo di coperte pesanti o dal riposo in una stanza troppo calda. La sudorazione notturna, se cronica ed eccessiva, può avere altre cause. E’ facile infatti che sudare tanto di notte, non sia correlato all’ambiente della tua camera da letto, ma che si colleghi, magari ad una condizione medica di base. In caso capiti spesso, più volte al mese, anche nei periodi più freddo, svegliarti sudato, la prima cosa da fare, come sempre è contattare il medico.

Trattamenti medici

Alcuni farmaci sono noti per essere associati con la sudorazione notturna. Ad esempio, i pazienti che assumono antidepressivi, come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (leggi qui), possono sperimentare la quantità di sudore che il corpo emette di notte. Le medicine assunte per ridurre la febbre (come l’aspirina o il paracetamolo) possono paradossalmente causare sudorazione. Se stai prendendo dei medicinali e ti capita spesso di svegliarti sudato, forse è il caso di consultare il dottore per rivedere i dosaggi.

Infezione o malattie

Molte infezioni possono causare la febbre, che a sua volta porta alla sudorazione notturna. La tubercolosi, le infezioni batteriche e il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) sono alcuni esempi di infezioni in cui la sudorazione notturna è un sintomo principale. Se si verificano sintomi febbrili e sudorazioni notturne per diverse settimane insieme ad altri problemi tipici, meglio consultare il medico, può darsi ci sia una leggera infezione in corso.

Disturbi ormonali

Sindrome carcinoide, ipertiroidismo e altre condizioni ormonali possono portare a sudorazioni notturne. Questo perché l’ipotalamo è la parte del cervello responsabile della regolazione della temperatura; è anche responsabile del rilascio e dell’inibizione degli ormoni. Se i tuoi ormoni sono squilibrati, potrebbe anche essere un segno che l’ipotalamo ha problemi a regolare anche la temperatura corporea, portando a sudorazioni notturne. La terapia ormonale sostitutiva può aiutare.

Menopausa

Per le donne, i sudori notturni sono uno dei segni più chiari e più comuni che si verifica la menopausa. Durante questo periodo, una diminuzione degli estrogeni provoca uno squilibrio degli ormoni, innescando vampate di calore e sudorazioni notturne. Mantenere la camera da letto fresca e ben ventilata può aiutare a ridurre l’insorgenza di sudorazioni notturne durante la menopausa, così come evitare l’alcol e usare la terapia ormonale sostitutiva.

Sudare a letto non è mai piacevole, se il problema è cronico e perdiamo tanti liquidi quando dormiamo, occorre anzitutto rivolgersi ad un medico per comprendere le cause e capire se, effettivamente, è un problema saltuario e trascurabile, oppure no.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top

BUONO SCONTO EXTRA 9% SU TUTTI I PRODOTTI IN MEMORY FOAM!

Lasciaci il tuo indirizzo email e ricevilo subito!

    Consenso al trattamento dei dati: Autorizzo al trattamento dei miei dati personali secondo la normativa vigente. Prima di procedere dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy Leggi qui