skip to Main Content

8 consigli per scegliere il materasso adatto a te

Trascorri un terzo della tua vita dormendo, quindi è fondamentale dedicare tempo anche all’acquisto di un nuovo letto. Un materasso sbagliato può portare a dolori muscolari, mal di schiena e, ovviamente, mancanza di sonno. Una notte di sonno migliore in un buon letto può contribuire a migliorare te stesso. Quindi, dai un’occhiata ai nostri consigli su come trovare il miglior tipo di letto per la tua casa e le tue esigenze. La scelta di un buon letto è molto più importante del semplice aspetto. Dallo spazio di archiviazione nascosto ai letti progettati per tipi di materassi specifici, c’è molto a cui pensare. Fai il nostro test e scopri in pochi click il materasso perfetto per te!

1. Pensa alle dimensioni della stanza

Le dimensioni complessive della camera da letto dovrebbero essere sempre prese in considerazione. Se la camera da letto è troppo piccola, un letto enorme non sarà per te. Per rilassarti adeguatamente devi avere uno spazio ragionevole intorno al tuo letto. Se stai migliorando uno spazio multifunzionale, considera che i divani letto offrono più spazio vitale quando non dormi su di loro.

2. Scegli un letto insieme

Se stai per condividere un letto, allora devi scegliere un buon letto sia per te che per il tuo partner. In questo modo puoi sdraiarti sopra e assicurarti che sia abbastanza grande e abbastanza comodo per entrambi. Se tu e il tuo partner avete diverse preferenze di rigidità quando si parla di materassi, non preoccuparti! Da MaterassieDoghe trovi una vasta selezione di materassi pensati per la coppia! Questi materassi sono composti da 2 lastre singole interne personalizzabili singolarmente per livello di rigidità.

3. Sfrutta al massimo lo spazio con i letti contenitore

Se non hai spazio per un grande armadio o non sai dove mettere le lenzuola di ricambio, considera un letto contenitore. Questi sono le migliori tipologie di letto per chi ha stanze piccole, in quanto ti danno molto spazio extra per riporre le tue cose in modo facile e conveniente.

4. Considera più spazio di un singolo

Anche se dormi da solo, ciò non significa che dovresti comprarti un letto singolo. Alcuni dormienti hanno bisogno o amano molto spazio per sentirsi a proprio agio, quindi se sei uno di loro considera di investire in un letto a piazza e mezza.

5. Assicurati che abbia un bell’aspetto e una sensazione piacevole

Se vuoi un letto di stile che aggiunge davvero carattere a una stanza, le testiere sono un must. Scegli tra testiere in metallo, imbottite o in legno in una varietà di fantastici design.

6. Scegli un buon letto per la schiena

Ricorda sempre, un buon letto deve rispettare le dimensioni, la forma e le esigenze specifiche del dormiente. Se, ad esempio, la schiena spesso ti dà fastidio quando sei sdraiato, scegli un letto regolabile e dormi in una posizione comoda per te.

7. Doghe e materassi dovrebbero funzionare insieme

Non comprare mai un letto senza pensare almeno al materasso. Ove possibile, dovresti acquistare una nuova doga e un nuovo materasso allo stesso tempo, perché un nuovo materasso su un vecchio letto non durerà quanto lo sarebbe su uno nuovo.

8. Rapporto qualità/prezzo

Il miglior letto per te non è sempre il più costoso, ma probabilmente non è nemmeno il più economico. Un letto economico potrebbe sembrare OK, ma non ti darà il supporto di cui hai bisogno per dormire bene la notte. Tieni presente che un prezzo più basso potrebbe anche ridurre il tuo comfort. È una buona idea esaminare le recensioni dei prodotti online prima dell’acquisto, in questo modo puoi vedere cosa pensano gli altri dell’articolo che stai acquistando.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Quali sono i vantaggi del lattice?

Perché alcune persone adorano i materassi in lattice? Il lattice è un materiale di supporto e naturale ed è comodo, solidale e resistente. Ma cos’è il lattice e perché è un’opzione sempre più popolare per gli appassionati del riposo?

Che cos’è il lattice di gomma naturale?

Il lattice è prodotto dalla linfa dell’albero della gomma di Hevea brasiliensis. Quando lo raccolgono, ricorda da vicino la linfa degli alberi di acero. Per creare la morbida superficie naturale del lattice, la linfa viene trasformata in un solido attraverso un processo di raffreddamento e riscaldamento. Questo trasforma la linfa in un materasso comodo ma solido che gli amanti del lattice adorano.

I materassi in lattice variano in morbidezza e compattezza a seconda di come è stato fabbricato il lattice e di come viene stratificato nel materasso. Il lattice naturale è una superficie del riposo molto confortevole e solidale. Si adatta delicatamente alle curve e ai bordi del corpo consentendo un allineamento spinale ottimale e rilasciando la tensione dai punti di pressione.

Quali sono i benefici per la salute del lattice naturale?

Il lattice naturale è ipoallergenico, antimicrobico e resistente alle muffe. Ciò significa che puoi provare sollievo dai problemi di allergia con un materasso in lattice. Generalmente dura il doppio rispetto ai tradizionali materassi a molle. Tutti i materassi naturali hanno una maggiore durata rispetto a un tradizionale materasso a molle insacchettate che non presenta materiali naturali.

 

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

 

Qual è il miglior materasso per persone in sovrappeso?

Ogni tipo di corpo ha bisogno di un materasso che offra il miglior sostegno e comfort. Il miglior materasso per persone in sovrappeso o che hanno semplicemente una struttura più grande, sarà costruito per supportare il peso extra. Poiché c’è una varietà di tipi di corpo, c’è anche una varietà di materassi tra cui scegliere. Ci sono alcuni fattori cruciali nella ricerca del miglior materasso per persone pesanti. Una considerazione importante è la durata: è importante trovare un materasso abbastanza robusto da sostenere il proprio peso e offrire il comfort di cui ha bisogno per molti anni a venire. Inoltre, le traversine di taglia grande dipendono da materassi che alleggeriscono la pressione per distribuire uniformemente il loro peso e mantenere le articolazioni sensibili.

Come molti sanno fin troppo bene, dormire è fondamentale per mantenersi in salute. Secondo l’American Diabetes Association, gli adulti più pesanti corrono un rischio maggiore di sviluppare apnea ostruttiva del sonno. Questo può svilupparsi in continui disturbi del sonno, diabete, problemi cardiaci o, in alcune circostanze estreme, insufficienza respiratoria superiore.

Cosa considerare quando si acquista un materasso per persone in sovrappeso

Posizione del sonno

Alcuni materassi sono più adatti di altri per particolari posizioni di sonno. Ad esempio, il memory foam è popolare per chi dorme di lato perché avvolge i fianchi e le spalle. Prima di iniziare a comprare un materasso, assicurati di pensare a come ti addormenti normalmente la notte. Chi dorme sulla schiena generalmente ha bisogno di cercare un materasso abbastanza morbido da adattarsi alla forma della colonna vertebrale, ma abbastanza solido da non affondare troppo in profondità nel materasso, insieme al controllo della temperatura. Per le persone che tendono a cambiare posizione durante la notte, è importante per chi ha il sonno più pesante trovare un materasso che si adatti ai propri movimenti. I materassi in lattice e a molle sono particolarmente efficaci in questo senso.

Traversine laterali

Per le persone più pesanti che dormono su un fianco, alleviare la pressione è un fattore essenziale. Cerca un materasso che riduca al minimo la pressione sui fianchi e sulle spalle dove tutto il tuo peso è centralizzato. È anche importante cercare un materasso che aiuti a mantenere un sano allineamento della colonna vertebrale; questo è il modo migliore per evitare di svegliarsi con il mal di schiena.

 

Tipo di materasso

Un’altra considerazione importante quando si cerca il miglior materasso è la tipologia; c’è un’ampia varietà tra cui scegliere e tutti offrono i materiali di qualità e l’elevato livello di sostegno che richiedono le traversine più pesanti.

Memory Foam

I materassi in memory foam sono spesso classificati bene per la riduzione della pressione e per il trasferimento del movimento (una considerazione importante tra le coppie che condividono il letto insieme). Lo svantaggio è che il memory foam intrappola il calore e spesso può portare alla ritenzione del calore corporeo, sebbene il memory foam gel possa in qualche modo mediare questo effetto. (Il gel ha lo scopo di allontanare il calore dal corpo.) Con le persone più pesanti, questo può essere un problema. Alcuni potrebbero trovare il memory foam troppo morbido e non fornire abbastanza supporto, quindi evita la privazione del sonno e cerca qualsiasi opzione solida e fresca che viene offerta. Oppure cerca un letto in cui il memory foam è nello strato di supporto.

Lattice

I materassi in lattice, compresi quelli realizzati con schiuma di lattice, possono offrire un’esperienza di sonno ecologica. Il lattice è anche altamente traspirante e reattivo, il che lo rende un’opzione desiderabile tra le traversine più pesanti che corrono rispettivamente con traversine calde e più pesanti.

Supporto

Le traversine più pesanti hanno bisogno di un supporto extra per fornire adeguatamente sollievo dalla pressione e comfort generale. Se un materasso non è costruito per sostenere un telaio più pesante, può portare a notti agitate e dolori corporei inutili. Ed è fondamentale ottenere il miglior riposo notturno, perché gli studi hanno dimostrato che la perdita di sonno può portare ad aumento di peso, mancanza di energia per affrontare la giornata e problemi di salute in seguito. I materassi realizzati pensando alle traversine più pesanti forniscono funzionalità extra per assicurarti di dormire la notte al meglio.

Fermezza

Quale materasso è troppo morbido e quale è troppo rigido? Le persone più pesanti dovrebbero evitare materassi più morbidi, che non si comportano in termini di supporto e sollievo dalla pressione. Le persone non vogliono rischiare di “toccare il fondo” nel loro materasso. Pertanto, si consiglia di cercare un materasso più spesso, idealmente 12 “o più.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Quando bisogna cambiare un materasso

Passate tutte le sere insieme da anni ma la connessione tra te e il tuo materasso si sta lentamente esaurendo. Non esiste una data di scadenza per il tuo letto. Non diventerà improvvisamente inutile un giorno come un piatto rotto o la batteria di un’auto scarica. I materassi si logorano gradualmente nel tempo, così lentamente che potresti non rendertene conto quando hanno superato il loro apice. Una domanda da porsi è: quando è il momento giusto per trovare un nuovo materasso? Ecco alcune cose da considerare.

Nuovo materasso = Nuova persona

Se stai facendo del tuo meglio per dormire le 8 ore consigliate ogni notte ma non riesci a riposare, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare il materasso. Un esperimento dell’Oklahoma State University del 2009 ha rilevato che il passaggio a un nuovo materasso da uno che aveva più di 5 anni ha immediatamente migliorato la qualità del sonno e ridotto i problemi alla schiena. Hanno anche scoperto che la qualità del sonno ha continuato a migliorare nelle quattro settimane successive al passaggio. Sebbene non esista una regola rigida e veloce sulla durata di un materasso, si suggerisce che la maggior parte abbia una durata di circa 7 anni. Ma la nostra ricerca rileva che le persone tendono a mantenere costantemente i loro materassi in media per 10 anni. Sono più di 730 notti alle prese con un sistema di sonno logoro.

Riesci anche a ricordare in che anno hai acquistato il tuo attuale materasso? Come in tanti aspetti della vita, il tempo passa così velocemente. Probabilmente hai dormito sullo stesso materasso molto più a lungo di quanto pensi.

Cambiamento delle tue esigenze

Non è solo l’età del materasso che conta. Nel momento in cui raggiungiamo il grande 40, i nostri corpi diventano più sensibili alla pressione. Ciò significa che dormire su un materasso bitorzoluto, irregolare o cadente quando si è più grandi ha maggiori probabilità di rigirarsi e rigirarsi per tutta la notte. In altre parole, potresti dover considerare le condizioni del tuo materasso più frequentemente con l’avanzare dell’età. Anche se l’età non è l’unico barometro da considerare. Pensa ad altri cambiamenti che ti accadono nel tempo, come aumento o perdita di peso o problemi di salute fisica, che possono cambiare le esigenze del tuo materasso.

Materasso troppo consumato

Pensa al tuo vecchio materasso come a una scarpa da corsa consumata. Probabilmente ti senti bene quando indossi la scarpa perché, nel tempo, si è allungata e modellata per adattarsi perfettamente al tuo piede. Ma l’ammortizzazione è compressa dall’uso ripetuto. Non offre tutto il supporto che aveva una volta. Il materiale è indossato in alcuni punti. Inoltre, è stato fradicio di sudore più e più volte. Le stesse cose succedono al tuo materasso.

Segni come questi possono dirti che sei pronto per un cambiamento del materasso:

  • Ti senti come se dormissi meglio in hotel o anche sul divano
  • Ti svegli regolarmente con rigidità, intorpidimento o dolori
  • Puoi sentire grumi, notare cedimenti o vedere strappi nel tessuto
  • La rete sotto il materasso scricchiola o geme ogni volta che ti muovi
  • Starnutisci e tiri su col naso più spesso di notte. I materassi intrappolano molti allergeni nel tempo. È ora di trovare il materasso perfetto!

Ci sono molte scelte di materassi là fuori ed è importante sapere che non sono di taglia unica. Ma acquistare un nuovo sistema letto non deve essere così confuso. Leggi i nostri suggerimenti per la scelta di un materasso. Presto dormirai sul materasso dei tuoi sogni.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Il riposo sano inizia con il materasso giusto

È risaputo che trascorriamo circa un terzo di ogni giorno a letto. Eppure, se quel tempo viene usato per girarci e rigirarci nel letto senza sosta, una cosa è chiara: la tua salute generale ne soffrirà. Gli studi americani del National Institutes of Health (NIH) mostrano che le persone che dormono bene godono di molteplici benefici per la salute. Gestiscono meglio lo stress e hanno più energia. Riducono anche al minimo i rischi di contrarre raffreddori e malattie ancora più gravi come l’ipertensione e il diabete.

Il tuo materasso gioca un ruolo importante

I chiropratici incoraggiano le persone ad acquistare un materasso che si adatta alla curva naturale della colonna vertebrale mentre distribuisce uniformemente la pressione lungo il corpo. Un buon materasso regola anche la temperatura corporea in modo accurato. Perché questo è importante? Quando si dorme su un materasso in pessime condizioni, la temperatura corporea aumenta, generando sudore. La frequenza cardiaca e la pressione sanguigna aumenteranno di conseguenza, ragion per cui la respirazione diventerà irregolare, il che spesso disturba il sonno.

Poiché ogni persona è diversa, non esiste un tipo di materasso adatto alle esigenze di ogni persona. È importante consultare un professionista quando si deve scegliere un materasso. Possono consigliarti al meglio un materasso personalizzato su misura per te.

Se desideri maggiori informazioni o sei interessato a trovare il letto giusto per le tue esigenze, ti preghiamo di contattarci al numero 030.829852 / 335.7539392. I nostri esperti del riposo sono specializzati nell’abbinare le persone a un materasso adatto a loro, per un sonno personalizzato più profondo e più sano.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

I vantaggi del topper materasso

Non tutti sanno che c’è una valida alternativa all’acquisto di un materasso nuovo: il Topper o meglio conosciuto come “correttore per materassi“. Ma la domanda è: è meglio un nuovo materasso oppure un topper correttore per il vecchio? Non è facile rispondere, questo principalmente perché entrambi i prodotti sono validi ma ognuno svolge una sua precisa funzione ed è indicato in situazioni differenti.

Come si compone un topper

Andiamo nel dettaglio a scoprire le caratteristiche di un topper e capire perché è indicato in alcune situazioni mentre in altre è sconsigliabile. E’ rivestimento aggiuntivo che si applica al nostro materasso proprio sul lato dove ci stendiamo per dormire. Serve per dare comfort e durevolezza al nostro vecchio materasso e cambiarne le caratteristiche. Il suo scopo è quindi quello di trasformare un materasso evidentemente scomodo in uno che possa offrirci una buona notte e un buon riposo. E’ consigliabile comprarlo quando il nostro materasso, seppur scomodo per il nostro corpo, è ancora in un buono stato ma gli manca quel tocco di morbidezza al quale proprio non possiamo rinunciare. Ad esempio viene spesso applicato quando abbiamo un materasso troppo duro, che offre una sensazione eccessivamente sostenuta durante il sonno ed è pertanto indispensabile per addolcire la posizione.

Il topper tuttavia non è da utilizzare solo per quei materassi che hanno la caratteristica di essere troppo rigidi. I topper in commercio sono anche concepiti per indurire la superficie e quindi, per rendere un materasso eccessivamente morbido in un materasso più sostenuto.

Costi e risparmio con un topper per materasso

La scelta d’acquisto di un topper correttore per materassi è dovuta anche alla sua economicità. Acquistare un nuovo materasso spesso vuol dire fare un investimento significativo. Non è conveniente spendere poco per l’acquisto di prodotti economici che poi non sono in grado di farci dormire sogni tranquilli.

Come abbiamo già anticipato, i pregi di un topper sono:

  • Qualità: essendo un solo strato di materiale, spesso viene utilizzata materia prima di alta qualità a prezzi contenuti
  • Economicità: non costa come un vero e proprio materasso nuovo
  • Praticità: può essere rimosso facilmente

I limiti del topper

I limiti sono riscontrabili solo nel fatto che un topper è sempre una soluzione temporanea. Sappiate che se un materasso è scomodo, un topper non farà miracoli. Se è scomodo perché di scarsa qualità, un topper non risolverà il problema. In alternativa, se il vostro materasso è scomodo perché vecchio, allora valutate bene se acquistare direttamente un nuovo materasso.

Insomma, se acquistare un topper oppure no è una scelta da fare con molta attenzione. Vi offre la possibilità di poter provare (prima di investire) ad esempio materiali nuovi come il memory foam ma è d’obbligo sapere che non sostituisce assolutamente un nuovo materasso di qualità.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Scegliere il coprirete per il materasso

Scegliere il coprirete per il materasso è importantissimo, sia per mantenere nuovo il nostro letto, sia per garantire al nostro corpo un sonno naturale. Ecco perché esso diventa un accessorio fondamentale che non può mancare nei nostri letti.

Continua a leggere

Feng-shui per la camera da letto

La camera da letto dovrebbe essere un luogo di riposo, romanticismo e relax, e nient’altro. Dato che tendiamo a trascorrere più di otto ore al giorno in questo spazio sacro, dovremmo cercare di migliorare l’ambiente e il feng shui può portare al massimo il suo potenziale. Vediamo quindi una serie di consigli feng-shui per la camera da letto.

Continua a leggere

Materassi sottovuoto e non…

Lo scetticismo è la capacità di rovinare o incrinare qualcosa ancor prima di provarla. Essere scettici può essere sia un pregio che un difetto. Quando si parla di materassi sottovuoto, lo scetticismo arriva prima di opportune valutazioni tecniche.

Continua a leggere

6 modi in cui un materasso può migliorare la salute

Un sonno adeguato ti fa sentire ringiovanito e abbastanza paziente da affrontare gli ostacoli quotidiani della vita. Ha numerosi benefici per la salute e lavora a un livello più profondo per guarire il tuo corpo. Quindi scegliere un materasso può migliorare la salute senza dubbio.

Continua a leggere
Back To Top

Solo per oggi domenica, 17 gennaio 2021

EXTRA SCONTO 10%*
su TUTTO il catalogo!

*Lo sconto verrà applicato automaticamente nel carrello