skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!
  • Italiano

Guida a 360°: Materassi in schiuma di poliuretano

Nel 1937 per la prima volta la schiuma di poliuretano fu realizzata in un laboratorio dal professor Otto Bayer. Questo materiale innovativo ha ottenuto un grande successo e oggi trova applicazione in diversi settori: arredamento, calzatura, edilizia e anche nell’industria automobilistica. Il poliuretano espanso è un materiale a struttura cellulare ad alta percentuale di aria, utilizzato anche nella produzione di materassi. Oggi la produzione del poliuretano è un processo consolidato che fornisce prodotti sicuri, di alta qualità e del tutto ecosostenibili. La caratteristica principale del poliuretano espanso è l’estrema morbidezza, elasticità e inoltre da una maggiore permeabilità all’aria e all’umidità. Per questo motivo è molto popolare nella produzione di materassi e cuscini.

Il processo di realizzazione avviene all’interno di un tunnel chiuso dove la pressione e il vuoto vengono continuamente regolati per ottenere un materiale espanso. A causa dell’uso diffuso di acqua durante la produzione, la schiuma di poliuretano è totalmente ecologica e riciclabile. Lungo il tunnel avviene la reazione di polimerizzazione che trasforma la schiuma in blocchi finiti, poi lavorati e scolpiti.

7 caratteristiche della schiuma di poliuretano

Nel 1937 per la prima volta la schiuma di poliuretano fu realizzata in un laboratorio dal professor Otto Bayer . Questo materiale innovativo ha ottenuto un grande successo e oggi trova applicazione in diversi settori: arredamento, calzatura, edilizia (grazie alle sue proprietà isolanti) e anche nell’industria automobilistica.

Se stai pensando di acquistare un materasso in schiuma, dovresti conoscere le sue 7 caratteristiche principali:

  1. Densità
  2. Capacità portante
  3. Resistenza alla compressione
  4. Perdita di cuscinetti
  5. Carico di rottura
  6. Set di compressione
  7. Resilienza

Acquista ora il tuo nuovo materasso in schiuma di poliuretano!

 

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Guida per la scelta del materasso per il tuo neonato

Il materasso giusto è fondamentale per la salute del tuo neonato. Acquistare un materasso sicuro e comodo per il tuo futuro bambino può essere un po’ complicato. Prima di raggiungere il corridoio della biancheria da letto nel tuo mega-store locale, prenditi un momento per rivedere questi utili suggerimenti per l’acquisto sulla scelta di un materasso per il lettino.

Come scegliere il materasso giusto per il lettino

Anche se un materasso estremamente rigido può sembrare scomodo, una base solida è essenziale per la sicurezza del tuo bambino. Secondo la Consumer Product Safety Commission , le morbide superfici per dormire creano un pericolo di soffocamento per i neonati e aumentano il rischio di SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante). Non stendere mai il bambino per dormire su un materasso per adulti o su qualsiasi altra superficie morbida.

Sono disponibili diversi tipi di materassi, inclusi i modelli in memory foam. Prenditi il ​​tempo per conoscere i vantaggi e i potenziali problemi associati, in modo da poter fare una scelta con cui ti senti a tuo agio. Un numero crescente di ricercatori e professionisti medici afferma che le sostanze chimiche rimaste dal processo di produzione di molti articoli per la casa comuni possono aggravare le condizioni mediche esistenti e persino causare problemi di salute nuovi e potenzialmente pericolosi. Con un po’ di fortuna, il tuo piccolo sognatore trascorrerà la maggior parte delle sue giornate dormendo nella culla. Quindi, se vuoi creare un ambiente privo di sostanze chimiche per tuo figlio, un materasso con certificazione CE che rispetti le normative UNI-EN di sicurezza, igiene e salute, potrebbe essere il posto migliore per iniziare.

Scegli il materasso della misura giusta

Per essere sicuro, il materasso di tuo figlio deve essere adatto al lettino. Non devono esserci più di due dita di spazio tra il lato del materasso e il telaio della culla. Qualsiasi più grande e il tuo bambino potrebbero rimanere intrappolati tra i due, provocando lesioni o soffocamento.

Sebbene la maggior parte delle culle utilizzi un materasso di dimensioni standard, le dimensioni possono variare. Prima di acquistare un materasso, assicurati di avere le misure esatte della tua culla. Le prese d’aria del materasso consentono un maggiore flusso d’aria e facilitano la fuoriuscita dell’umidità, prevenendo muffe, funghi e odori. Quando scegli il tuo materasso, cerca piccoli fori rinforzati lungo i lati.

Materasso “Piccolo” per bambini Misura 60×120 Alto 10cm c.a.

La linea di materassi per bambini “Piccolo” è interamente realizzata in Italia, con una lastra in schiumato monoblocco, che sostiene il corpo del bambino, dando una sensazione morbida e accogliente. Permettendo la corretta formazione dell’ossatura e della postura, sostenendo il corpo del bambino, come se fosse in braccio alla mamma. La struttura cellulare aperta della lastra interna permette che il prodotto traspiri, mantenendo la temperatura idonea al riposo. Lo spessore totale è 10 centimetri.

Ogni materasso per lettino “Piccolo” rappresenta a pieno titolo l’eccellenza Made In Italy, e la lastra di cui è composto, è studiata per conciliare il sonno del bambino e permettere il corretto sviluppo dell’organismo.. Il tessuto di rivestimento è assolutamente anallergico, impedisce l’accumulo di polvere e resiste all’umidità. E’ resistente alle sollecitazioni e all’usura, apposta per formare, assieme all’interno una coppia vincente. Infine possiede la marcatura “CE” , i materiali sono certificati.

Acquista ora!

Materasso “BabySoft” per bambini Tessuto Thermosensible Misura 60×120 Alto 11cm c.a.

La linea di materassi per bambini “Baby Soft” è interamente realizzata in Italia, con una lastra in schiumato monoblocco a 10 centimetri di spessore, che sorregge il bambino quando dorme. Indicato per i bambini con esigenze particolari in merito al di riposo, il rivestimento in tessuto termico garantisce che la temperatura di riposo sia sempre costante. La struttura cellulare aperta della lastra interna evita gli accumuli di umidità. Lo spessore totale è 11 centimetri.

Tutti i materassi per lettino “Baby Soft” hanno un rivestimento in tessuto tecnico “Thermosensible”, oltre alla lastra studiata per offrire un corretto riposo al bambino e offrire un caldo abbraccio in inverno, ma anche un fresco riposo in estate. Possiede la marcatura “CE” , i materiali sono certificati. Il tessuto “Thermosensible” termosensibile è assolutamente anallergico, antiacaro e antibatterico. L’ideale per chi non si accontenta di un semplice materasso.

Acquista ora!

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Trovare il miglior materasso per la camera gli ospiti

Per aiutarti a fare la scelta giusta per i tuoi amici e la tua famiglia, indipendentemente dallo stile di sonno, siamo qui per aiutarti a trovare il miglior materasso per la camera degli ospiti. Se è la prima volta che acquisti un materasso per la camera degli ospiti, rivedi questo elenco di cose da considerare quando scegli il miglior materasso per la tua camera degli ospiti. Ma, se hai già pensato alle esigenze dei tuoi ospiti e del tuo spazio, siamo qui per aiutarti  con l’acquisto del tuo materasso con questi prodotti che metteranno a loro agio i tuoi ospiti notte dopo notte.

I migliori materassi per la camera degli ospiti

Sappiamo che può essere difficile capire esattamente quale tipo di letto è meglio per i tuoi ospiti. Per guidarti nella giusta direzione verso la ricerca del miglior materasso per le camere degli ospiti, ecco un elenco delle nostre migliori scelte. 

Materasso “Arizona” in Memory foam Mymemory e Eliocell

Materasso “Siviglia” schiumato ad acqua 7 zone differenziate

Ogni materasso in schiumato ad acqua della linea “Siviglia” è composto da una lastra interna in poliuretano alta 18 centimetri. Lo spessore finale del prodotto è di 20 centimetri. L’imbottitura in fibra sintetica è assolutamente anallergica, antiacaro e antibatterica, ha spessore di 2 centimetri. La lastra interna è in poliuretano monoblocco, che rende il materasso più leggero e facile da spostare. Il poliuretano schiumato ad acqua è un materiale resistente e in grado di mantenere la sua forma nel corso del tempo. Tutti i materiali che compongono il materasso “Siviglia” sono certificati CE; il materasso è realizzato completamente in Italia e garantito per 20 anni.
Il rivestimento del materasso “Siviglia” è in tessuto beige “Jacquard”, 200 gr, in fibra di poliestere, a trapuntatura continua. In grado di resistere all’usura e all’utilizzo prolungato, grazie al supporto in TNT. Il tessuto permette al materasso di essere traspirante, inoltre la fodera è dotata di una fascia perimetrale in tessuto “3space”,  che permette la massima traspirabilità per il prodotto. Tutti questi accorgimenti fanno del materasso “Siviglia” un eccezionale prodotto per rapporto qualità prezzo, adatto a tutti coloro i quali desiderano avere un buon riposo con una spesa contenuta. Il materasso non è assolutamente sfoderabile.

Brandina Pieghevole a doghe in Legno Ortopedica con Ruote Compreso Materasso H.11 cm in Waterfoam

E’ la soluzione ideale per ospiti, lettino da campeggio, lettino da viaggio, letto pieghevole, materasso pieghevole, materasso pieghevole e letto d’emergenza. Letto pieghevole salva-spazio estremamente comodo, molto stabile e può essere ripiegato per risparmiare spazio quando non utilizzato. Il materasso schiumato ad acqua di alta qualità, altezza ca.11 cm con rivestimento in tessuto tecnico. Capacità di carico: max. 120 kg.

Una volta piegato, il letto ha una superficie minima e il materasso ha uno spessore di 11 cm ed è quindi ideale per un sonno riposante. Dimensioni da chiuso: circa 105X80X36 cm (Nella Misura 80×200) – circa 105X80X36 cm (Nella Misura 90×200).

Acquista ora!

Materasso “Positano Plus” a molle insacchettate e memory foam Mymemory 7cm a 13 Zone Differenziate

Il materasso a molle insacchettate “Positano Plus” è un prodotto nato dall’unione di molle in acciaio al carbonio fosfato, uno strato di superficie in memory foam “MyMemory” con struttura a cellule aperte, con uno spessore di 7cm. Mentre le molle sostengono il peso del corpo, il memory foam si adatta alla sua forma, offrendo il miglior tipo di riposo possibile su un materasso di questo tipo. Lo spessore totale del materasso è di 27 cm. Le molle hanno un’altezza di 14 cm e sono racchiuse in un box di 4 cm di spessore complessivo, mentre l’imbottitura in fibra di poliuretano ipoallergenico ha uno spessore di circa 1 cm.

Il materasso “Positano Plus” ha una fodera di alta qualità in tessuto tecnico traspirante “Zagreb” con fascia perimetrale traspirante in tessuto 3D. È dotato di 4 maniglie perimetrali (2 su entrambi i lati) che consentono una migliore manutenzione del prodotto. La fodera traspirante consente un corretto ricambio d’aria tra l’interno e l’esterno del materasso, il che rende il tuo riposo più confortevole. Tutto questo per offrire al cliente il miglior rapporto qualità-prezzo. Gli articoli sono marcati CE. Il materasso è interamente realizzato in Italia ed è garantito per 20 anni.

I 4 migliori topper per il 2021

Stai cercando un modo per dormire meglio la notte senza dover acquistare un materasso nuovo di zecca? Un topper potrebbe essere ciò di cui hai bisogno: è uno strato che ricopre il materasso per fornire ulteriore comfort e supporto. Sono disponibili in una gamma di imbottiture e profondità, quindi puoi personalizzare il tuo materasso per offrirti la migliore superficie per dormire per te.

Topper correttore memory foam Alto 5cm rivestimento all’aloe vera

Il topper in memory foam è la soluzione per chi vuole avere un riposo migliore, ma che non vuole o non può cambiare il suo materasso ortopedico. Questo infatti può essere facilmente fissato al materasso, fornendogli uno strato aggiuntivo in memory in grado di adattarsi al nostro profilo in base al calore che emette il nostro corpo. Questo prodotto è altamente traspirante, antiacaro, antibatterico e anallergico, oltretutto è sfoderabile e lavabile, in questo modo il livello di igiene che può dare il topper non è inferiore a quello di qualsiasi altro materasso in memory. Il nostro topper è disponibile in varie misure, viene prodotto completamente in Italia, nel totale rispetto delle normative comunitarie, pertanto in possesso del marchio “CE”.

Acquista ora!

Topper copri materasso 7cm memory foam viscoelastico

Se vuoi trasformare il tuo materasso ortopedico in un materasso in memory, senza sostituirlo, questo topper è il prodotto che fa al caso tuo. Grazie ad esso infatti basterà poggiare il topper sul nostro materasso e fissarlo agli angoli con le fasce elastiche. In un attimo il vostro vecchio materasso diventerà un materasso in memory, in grado di ridurre e alleviare i fastidi tipici di un materasso che ha perso parte delle sue proprietà perché troppo vecchio o usurato. Il topper è composto di memory, così non sarà più necessario variare la nostra postura per adattarla al materasso, ma sarà il materasso stesso ad adattarsi a noi grazie alla presenza del topper termosensibile.

In questo modo potremo giovare dei benefici di un nuovo materasso senza che sia necessario sostituire il nostro vecchio materasso ortopedico. Lo spessore totale del topper è di 7 centimetri. Il topper in memory è la migliore soluzione possibile per chi non vuole o non può sostituire il suo materasso, avendo molteplici proprietà: è ergonomico, termosensibile, anallergico, antiacaro, antibatterico, traspirante, economico e facile da utilizzare; risultando un prodotto di indiscutibile valore sia per quanto riguarda il comfort offerto, che per l’igiene e il benessere che può offrire al nostro riposo.

Acquista ora!

Topper 7cm in schiuma di nuova generazione Breeze correttore per materassi rigidi

Il topper in schiuma di nuova generazione “Breeze” è la soluzione per chi vuole dormire meglio, ma che non vuole o non può cambiare il suo vecchio materasso ortopedico. Questo infatti può essere facilmente fissato al materasso creando uno strato ergonomico di 7 centimetri di schiuma poliuretanica ad acqua in grado di adattarsi perfettamente al nostro corpo. La schiuma di nuova generazione “Breeze” ha una struttura a cellule aperte. Garantisce il libero passaggio dell’aria e la veloce dispersione dell’umidità e del calore. Garantisce quindi un riposo asciutto e salutare.
Resistente all’invecchiamento e indeformabile dona la massima sensazione di benessere assoluto durante il Riposo. La colorazione della lastra potrebbe essere di colore verde. La densità e la conformazione del topper rimane invariata.

Questo prodotto è altamente traspirante, antiacaro, antibatterico e anallergico, oltretutto è sfoderabile e lavabile, in questo modo il livello di igiene che può dare il topper non è inferiore a quello di qualsiasi altro materasso sfoderabile. Il nostro topper è disponibile in varie misure, viene prodotto completamente in Italia, nel totale rispetto delle normative comunitarie, pertanto in possesso del marchio “CE”.

Acquista ora!

Topper correttore MemoryFRESH pantografato Alto 5cm 9 zone rivestimento all’aloe vera

Il topper in memory foam è la soluzione per chi vuole avere un riposo migliore, ma che non vuole o non può cambiare il suo materasso ortopedico. Questo infatti può essere facilmente fissato al materasso. Fornendogli uno strato aggiuntivo in memory in grado di adattarsi al nostro profilo in base al calore che emette il nostro corpo. Questo prodotto è altamente traspirante, antiacaro, antibatterico e anallergico. Oltretutto è sfoderabile e lavabile, in questo modo il livello di igiene che può dare il topper non è inferiore a quello di qualsiasi altro materasso in memory.

Il nostro topper è disponibile in varie misure, viene prodotto completamente in Italia, nel totale rispetto delle normative comunitarie, pertanto in possesso del marchio “CE”. Il memory foam fresh pantografato offre un sostegno mirato e preciso sui maggiori punti di pressione. Aiuta a migliorare la circolazione del sangue durante il riposo.

Acquista ora!

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

 

Trova il miglior materasso a meno di 500€

Ottenere una notte di riposo di qualità ha molto a che fare con il tuo materasso, ma questo non significa necessariamente che devi spendere un sacco di soldi per un nuovo letto.

Il miglior materasso sotto i 500€ offre un’incredibile qualità e supporto a un prezzo conveniente. Ma quando si acquista un nuovo materasso, c’è di più a cui pensare oltre al prezzo. Ecco una lista dei nostri  materassi più convenienti che offrono la migliore qualità per il prezzo. Con opzioni pensate per chi dorme di lato, a un materasso rinfrescante economico progettato per coloro che sudano la notte, questo elenco economico include qualcosa per molti stili di sonno.

I 4 migliori materassi sotto i  500€

Materasso “Como” in memory foam MyMemory termico 3 strati e 7 zone differenziate

Questo materasso si compone di 3 strati differenti, ognuno con una propria funzione: lo strato in memory foam termico a 7 zone differenziate, spesso 5 centimetri, regala un piacevole effetto micro-massaggiante per assicurare un benessere intenso; lo strato centrale si compone di schiuma a media densità per accogliere perfettamente il vostro corpo e l’ultimo strato di schiuma lo sostiene nel miglior modo possibile.
Il materasso è prodotto con l’ausilio della tecnologia a microsfere, ossia un tipo di nanotecnologia studiata per fare in modo che la struttura del materasso sia aereata correttamente.
Il rivestimento esterno è sfoderabile su ogni lato, con una fascia perimetrale altamente traspirante, sigillata con cerniera.

Costruito con 3 strati differenti che garantiscono il sostegno e la morbidezza adeguati. Lo strato in memory foam presenta 7 zone differenziate. I materiali utilizzati sono innovativi; il materasso è prodotto con l’ausilio della nanotecnologia a microsfere, che favorisce la circolazione dell’aria, offrendo un riposo fresco in estate e confortevole in inverno. Questo modello inoltre è detraibile dalle tasse. Dal punto di vista fiscale, infine, la spesa per l’acquisto del modello Como è detraibile dalle tasse in caso sia necessario come presidio medico.

Materasso “Morfeo Angelo delle notte” in memory foam MyMemory e gel rinfrescante alto 26,5 cm

Il materasso in memory foam modello “Morfeo – Fantasma” è un prodotto che possiede ben 3 strati diversi. Lo strato superficiale è composto da 1 centimetri di memory “Gel” losangato nella parte superiore del rivestimento, questa è una schiuma fresca in grado di mantenere costante la temperatura del materasso, rendendolo fresco soprattutto in ambienti caldi e secchi, grazie alle microparticelle di “Gel” che assorbono rapidamente il calore. La lastra interna si compone invece di uno strato in memory foam con altezza 6,5 centimetri, struttura cellulare aperta e 9 zone differenziate; lo strato inferiore della lastra è realizzato in poliuretano, con uno spessore di 18 centimetri. Lo spessore totale del materasso è di 26,5 centimetri.

Il rivestimento del materasso modello “Morfeo – Fantasma” è arricchito da un particolare accorgimento, ossia lo strato superficiale della fodera possiede una losangatura in memory foam tipo “Gel” di 1 centimetro, che permette di mantenere costante la temperatura durante il sonno. Ogni materasso di questa linea possiede una fascia centrale in tessuto 3D altamente traspirante. Il tessuto che compone la fodera esterna è tessuto tecnico , altamente traspirante e anallergico, in grado di offrire un livello di riposo veramente eccezionale. Il materasso è sfoderabile grazie alla cerniera perimetrale.

Materasso “Pale” in memory foam e micromolle con tessuto Termosensitive 9 zone

Confortevole, avvolgente come un abbraccio, PALE è un materasso Memory Foam a 9 zone differenziate, con 2000 micromolle centrali e uno speciale tessuto THERMO SENSITIVE. Il materasso PALE è stato studiato per offrire il giusto sostegno a tutti, qualunque sia la tua taglia ed il tuo peso. Il materasso “Pale” è composto da tre diversi materiali: memory foam, micromolle insacchettate e schiumato ad acqua. Lo strato superficiale è in memory foam “MyMemory” pantografato da 5 centimetri, con 9 zone di portanza differenziate. Sotto di questa si trova uno strato di 2000 micromolle insacchettate (per la misura matrimoniale), alte 2 centimetri. Infine la parte inferiore è in schiumato ad acqua altamente traspirante da 17 centimetri. Lo spessore della struttura interna a triplo strato è di 25 centimetri.
Il rivestimento Thermo Sensitive è studiato per assicurare un comfort elevato e grande traspirabilità: con la sua capacità termoregolatrice mantiene costante la temperatura del corpo evitando i picchi di caldo o freddo. La tecnologia Thermo Sensitive consente di intrappolare nella propria struttura cellulare a bassissima densità un’altissima quantità di aria che, essendo il miglior isolante termico, lascia una piacevole sensazione di freschezza mantenendo la temperatura corporea stabile durante il sonno ed impedendo il proliferare di acari e batteri.

Materasso “Positano Plus” a molle insacchettate e memory foam Mymemory 7cm a 13 Zone Differenziate

Il materasso a molle insacchettate “Positano Plus” è un prodotto nato dall’unione di molle in acciaio al carbonio fosfato, uno strato di superficie in memory foam “MyMemory” con struttura a cellule aperte, con uno spessore di 7cm. Mentre le molle sostengono il peso del corpo, il memory foam si adatta alla sua forma, offrendo il miglior tipo di riposo possibile su un materasso di questo tipo. Lo spessore totale del materasso è di 27 cm. Le molle hanno un’altezza di 14 cm e sono racchiuse in un box di 4 cm di spessore complessivo, mentre l’imbottitura in fibra di poliuretano ipoallergenico ha uno spessore di circa 1 cm.

Il materasso “Positano Plus” ha una fodera di alta qualità in tessuto tecnico traspirante “Zagreb” con fascia perimetrale traspirante in tessuto 3D. È dotato di 4 maniglie perimetrali (2 su entrambi i lati) che consentono una migliore manutenzione del prodotto. La fodera traspirante consente un corretto ricambio d’aria tra l’interno e l’esterno del materasso, il che rende il tuo riposo più confortevole. Tutto questo per offrire al cliente il miglior rapporto qualità-prezzo. Gli articoli sono marcati CE. Il materasso è interamente realizzato in Italia ed è garantito per 20 anni.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Come spostare un materasso in 8 semplici passaggi

Hai passato mesi a sognare di comprare un bellissimo materasso. Ora è il giorno del trasloco e devi trascinarlo giù per le scale e uscire dalla porta. Spostare un materasso può essere un processo di 15 minuti o un’ora di sofferenza. Vogliamo assicurarci che la tua esperienza sia la prima e non la seconda. Abbiamo messo insieme un elenco di otto passaggi per rendere gli spostamenti incredibilmente facili.

Cosa sapere prima di spostare un materasso

Cerca sempre di trovare un amico che ti aiuti a spostare il materasso. A seconda del tipo, un materasso può variare da 20 a 45 chili. Il tentativo di sollevare e spostare un materasso da solo può causare lesioni fisiche, muscoli tesi o cadute brutte, quindi avere un partner è essenziale. Dovrai anche decidere come vuoi trasportare il materasso. Anche se può sembrare un trucco semplice e veloce per legare un materasso al tetto di un’auto, questo può danneggiare il materasso esponendolo a sostanze inquinanti e altri elementi.

È meglio fissare il materasso all’interno di un camion o di un furgone in movimento. Ciò consente una copertura strutturale completa e consente di fissare il materasso per il trasporto. Guidare con un carico pesante sopra o dietro un veicolo può essere una sfida. Procedere a un ritmo moderato per garantire che il materasso non si sposti durante le svolte, durante le frenate improvvise o durante l’accelerazione. Soprattutto se il materasso è legato al tetto, fermati e controlla periodicamente per assicurarti che rimanga sicuro. Riprendi strade ogni volta che puoi e sii consapevole del potenziali cambiamenti.

Come spostare un materasso in 8 semplici passaggi

1. Copri il materasso con una busta o un telo

Posiziona il materasso in piano sul pavimento o contro un muro. Solleva un’estremità mentre il tuo partner fa scorrere la busta sul materasso. Assicurarsi che tutta l’aria sia stata espulsa dal sacchetto, quindi piegare le alette verso il basso e sigillare le estremità aperte con del nastro adesivo. Una volta sigillato, cerca piccoli buchi o strappi nella borsa e fissa anche quelli.

2. Pianifica un percorso

Pianifica il percorso verso il veicolo di trasporto e rimuovi tutti gli oggetti e i detriti che potrebbero bloccare il passaggio pedonale e le scale. Verificare che tutte le porte siano aperte e sufficientemente larghe da consentire il passaggio del materasso durante il trasporto.

3. Prepara il tuo veicolo di trasporto

Verificare che le porte del veicolo siano aperte e l’interno libero. Se i sedili devono essere rimossi o spinti verso il basso, completare questa procedura prima di spostare il materasso nel veicolo.

4. Sollevare il materasso

Con una persona su ciascun lato del materasso nel senso della lunghezza, afferrare gli angoli inferiori del materasso e sollevare insieme. Evita di sollevare con la schiena. Invece, rinforza il tuo nucleo addominale e alimenta il sollevamento con le gambe.

5. Posizionare il materasso su un carrello

Posizionare il materasso in posizione verticale su un lato e posizionarlo sul carrello. Se il materasso è insabile, fissare entrambi i lati con cartone per il supporto. Se il percorso per il tuo veicolo include scale in discesa, fai attenzione a fermarti completamente in cima alle scale prima di sollevare il materasso dal carrello e portarlo giù per le scale. Non tentare di utilizzare un carrello per far rotolare un materasso al piano di sotto. Se non hai un carrello a disposizione, allinea il percorso al veicolo con del cartone e fai scorrere il materasso sul terreno.

6. Carica il materasso nel tuo veicolo

Se stai usando un furgone o un camioncino, solleva semplicemente il materasso dal carrello nella stiva del veicolo. Se devi trasportare il tuo materasso sul tetto di un’auto o di un SUV, è doppiamente importante che utilizzi una sacca per materasso per proteggere il tessuto del materasso dagli elementi inquinanti. Fai molta attenzione quando metti il ​​materasso sul tetto o sul portapacchi e assicurati di ricontrollare eventuali rotture.

7. Fissare il materasso

A seconda del tipo di veicolo che stai utilizzando, fissa il materasso seguendo le istruzioni seguenti.

  • Camion / furgone: se possibile, adagiare il materasso in piano nel vano di carico. Assicurati di non impilare il materasso sopra nient’altro e viceversa. Se il materasso è posizionato in verticale, appoggiare il materasso su un lato contro il muro di supporto. Utilizzare una corda di nylon o cinghie a cricchetto per fissarlo contro le guide di supporto. Se la cinghia del cricchetto è troppo corta, collegane due per creare una cinghia grande.
  • Auto / SUV (con portapacchi): appoggia il materasso in piano sopra il portapacchi e controlla che non ci siano strappi o lacerazioni nel telo che ricopre il materasso. Avvolgere la corda di nylon o le cinghie a cricchetto orizzontalmente sulla parte anteriore, centrale e posteriore del materasso facendo un nodo ben robusto.
  • Auto / SUV (senza portapacchi): se la tua auto non ha un portapacchi, appoggia il materasso sul tetto dell’auto e controlla che non ci siano strappi o lacerazioni. Avvolgere le corde di nylon o le cinghie a cricchetto sul corpo del materasso nella parte anteriore, centrale e posteriore (e negli angoli se possibile). Passa le funi attraverso gli inceppamenti delle portiere anteriori, i finestrini posteriori dei passeggeri e torna sul tetto, fissando il materasso all’auto.

 

Piegare un materasso può danneggiarlo?

Piegare a metà un materasso a molle danneggia la struttura, il che può comportare un sonno meno confortevole o, in casi estremi, un materasso rovinato. Ma il memory foam a base di poliuretano ha una grande flessibilità e morbidezza che gli consente di riprendere la forma anche dopo essere stato piegato o arrotolato.

La maggior parte dei materassi fornisce garanzie limitate con circa 10 anni di copertura. La garanzia decade per danni fisici quali tagli, strappi, macchie o danni da liquidi autoinflitti al coprimaterasso o alla struttura dopo l’acquisto. Ecco perché è importante proteggere il materasso con una sacca e pianificare il percorso prima di spostarsi.

Se riponi il materasso per un lungo periodo di tempo, è meglio usare un contenitore climatizzato. L’umidità e il cambiamento delle temperature possono causare lo sviluppo di muffe e batteri. Se un attico o una cantina è l’unico spazio disponibile per la conservazione, tieni un deumidificatore vicino al materasso per regolare le precipitazioni. Appoggia il materasso piatto nella sua sacca, simile a come poggia su un telaio del letto. Non riporre oggetti sul materasso, poiché ciò potrebbe danneggiare la struttura. Tuttavia, è sicuro appoggiare il materasso su una piattaforma, un pallet, un tavolo o un oggetto simile per risparmiare spazio.

Trasferirsi in una nuova casa è stressante e spostare un materasso non semplifica il processo. È probabile che tu abbia investito in un materasso di alta qualità e lasciarlo in un cassonetto non è un’opzione. Mentre la biancheria da letto può essere facilmente sostituita, il tuo materasso no. Prenditi del tempo per proteggere il tuo investimento e assicurati che raggiunga la sua destinazione finale in un unico pezzo.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

La tua schiena ci ha chiamato: è ora di un nuovo materasso

Il mal di schiena cronico è una delle condizioni mediche più impegnative da trattare e / o curare, eppure manda più persone dal medico che mal di gola. Il sonno può aiutare a sanare gli abusi che ci lanciano alle spalle, ma la maggior parte di noi non dorme su un materasso che supporti adeguatamente la schiena e le articolazioni. E quando non diamo abbastanza riposo alla schiena, le mattine possono essere dolorose.

Se tu e il tuo materasso avete perso quella sensazione di amore, parliamo dei modi in cui un materasso può ferirti la schiena e dei tipi di materassi che possono aiutare a gestire e sostenere il mal di schiena!

L’importanza del supporto materasso per la tua schiena

Il supporto del materasso si riferisce al modo in cui un materasso può mantenere una superficie ugualmente piana per le parti più leggere (testa, mani e piedi) e più pesanti (fianchi e busto) del corpo. Un materasso molto morbido può essere di supporto inizialmente, ma potrebbe non riuscire a mantenere l’equilibrio con il passare del tempo. In casi estremi, un materasso morbido che inizia a incurvarsi può contribuire alla cattiva salute della schiena.

Sebbene un materasso di supporto sia importante, fai attenzione anche a come si adatta alla tua forma. La conformabilità descrive come un materasso si adatta alle curve uniche del tuo corpo. Un materasso con una buona adattabilità si occupa allo stesso modo di aree più pesanti e più leggere, alleviando il dolore nei punti di pressione e proteggendo la schiena dal dolore. Un materasso privo di conformabilità può provocare dolori lombari costringendolo in una posizione innaturalmente piatta.

Il tuo corpo è allineato quando la colonna vertebrale è per lo più dritta quando giace su un fianco. Quando ti corichi sulla schiena, la colonna vertebrale forma naturalmente una forma a “S”. Un materasso di sostegno e conformante consente ai muscoli della schiena di rilassarsi, il che migliora la circolazione sanguigna sana e riduce i movimenti e le giravolte.

Come si acquista un nuovo materasso per la schiena?

Se hai deciso che la tua schiena merita cure amorevoli, come trovi il materasso migliore? Prendi il tuo partner (se non dormi da solo) e inizia a fare la spesa. Sai come si sente il tuo corpo su un cattivo materasso, quindi ha senso che tu sappia anche cosa ti fa sentire bene. Prova queste 3 semplici regole quando fai acquisti:

  • Valuta la tipologia di materasso: memory foam, lattice o a molle
  • Prendi in considerazione la rigidità
  • Confronta i materassi a prezzi simili in modo da valutarli equamente

Se sei pronto per un nuovo materasso, ci piacerebbe aiutarti a trovare quello giusto per te. Clicca qui per trovare il tuo materasso perfetto in pochi e semplici click: rispondi al test e riposa sopra un materasso di qualità!

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Differenze materasso in memory foam e a molle

Sono disponibili diversi tipi di materassi per gli acquirenti. Quando si tratta del dibattito tra memory foam e materasso a molle, c’è molto da considerare. I materassi a molle esistono da decenni e sono probabilmente uno dei tipi più tradizionali di materassi. Offrono supporto elastico in una varietà di tipi di molle. D’altra parte, i materassi in memory foam sono molto più moderni, con caratteristiche morbide e dense che hanno la capacità di conformarsi al corpo e distribuire uniformemente il peso. Ecco la nostra guida comparativa per valutare i pro e i contro dei materassi in memory foam rispetto ai materassi a molle al fine di scegliere l’opzione più adatta alle tue esigenze di sonno.

Qual è la differenza?

Allora, quali sono le principali differenze tra memory foam e materassi a molle? Ci sono pro e contro per ciascuno e il tipo di materasso che scegli dipenderà in gran parte da ciò che stai cercando. Di seguito discutiamo alcune delle caratteristiche principali da tenere a mente quando si sceglie tra questi due materassi.

Proprietà di raffreddamento. I materassi a molle hanno un design a celle aperte che aumenta il flusso d’aria ed è migliore per mantenerti fresco di notte rispetto al materasso in memory foam. Tuttavia, negli ultimi anni, molte schiume di memoria ora includono gel rinfrescanti e una struttura a celle aperte avanzata per aiutare a regolare la temperatura corporea. Se ti trovi su un materasso in memory foam ma cerchi proprietà rinfrescanti, scegline uno con schiuma a celle aperte o schiuma con gel rispetto alla schiuma tradizionale.

Trasferimento del movimento. Quando si tratta di tecnologia di isolamento dal movimento, un materasso in memory foam sarà la scelta migliore. Se dormi con qualcuno che si rigira ogni notte, un materasso in memory foam ti aiuterà ad assorbire quel movimento in modo da non sentirlo dalla tua parte. I materassi a molle probabilmente rimbalzeranno con il movimento, facendoti muovere ogni volta che lo fa il tuo partner.

Supporto. Entrambi i materassi offrono un ottimo supporto. Mentre molti pensano che la schiuma sia morbida, il memory foam è composto da diversi strati con proprietà che si conformano alle curve naturali del corpo, offrendo sollievo dalla pressione alle articolazioni doloranti. Se hai bisogno di ulteriore supporto, i materassi in memory foam sono disponibili in diversi gradi di rigidità tra cui puoi scegliere.

Anche i materassi a molle offrono un certo supporto, ma il supporto che offrono è molto più irregolare. Il memory foam distribuisce meglio il peso corporeo in modo che tu possa sentirti supportato in qualsiasi posizione. Se stai cercando un materasso a molle che offra il massimo supporto, opta per uno con molle insacchettate invece di molle continue.

Durevolezza. Mentre i materassi a molle possono durare un po’, le molle possono incurvarsi dopo anni di utilizzo. Tuttavia, più spesse sono le molle, più a lungo durerà il materasso. Il memory foam è generalmente considerato l’opzione più durevole. La durata di un materasso in memory foam dipende dalla sua densità. Maggiore è la densità, più duraturo sarà il tuo materasso.

Costo. Entrambi i materassi offrono prezzi per una varietà di budget. Per decidere, dai un’occhiata ai materiali di cui è fatto ciascuno. Più costoso è il materiale, più costoso sarà il tuo materasso.

Materasso in memory foam: tipologie, pro e contro

Un materasso in memory foam è realizzato con un materiale sintetico chiamato memory foam. Noto anche come schiuma di poliuretano viscoelastico, questo materiale è denso, resistente e morbido. Ha una consistenza da morbida a media con una durata di circa 10 anni. È lodato per le sue capacità di assorbimento del calore, il supporto per le articolazioni doloranti e la capacità di distribuire uniformemente il peso.
Le proprietà di “movimento lento” del memory foam sono ciò per cui è più noto.

Tipologie di materassi in memory

Esistono tre tipi di materassi in memory foam: schiuma tradizionale, schiuma a celle aperte e schiuma con cialde in gel. I tradizionali materassi in memory foam sono costruiti con una schiuma di poliuretano che si adatta al corpo durante il sonno e una struttura a cellule chiuse che intrappola il calore. Invece quelli a celle aperte sono meno densi e più morbidi dei tradizionali materassi in schiuma. Creano piccoli tunnel che favoriscono il movimento dell’aria in tutto il materasso e permettono al calore di fuoriuscire.

Infine i materassi in gel sono considerati più avanzati rispetto alla schiuma tradizionale e a celle aperte. Lo strato di gel viene aggiunto allo strato superiore del materasso per un supporto extra. Questo aggiunge un rimbalzo naturale che aiuta il materasso a tornare alla sua forma originale.

I materassi in memory foam sono composti da diversi strati di schiuma. Lo strato inferiore è costituito da schiuma di poliuretano. La schiuma di poliuretano è realizzata con diversi livelli di densità. Maggiore è la densità, più durevole è la schiuma. La fermezza di un materasso in memory foam è misurata nella deflessione del carico di indentazione (ILD). Si riferisce al peso necessario per realizzare un’incisione nel materasso. Più basso è l’ILD, più morbido è il materasso.

Vantaggi memory foam

  1. Utilizza il calore del corpo per ammorbidire e modellare i contorni, avvolgendo il dormiente in un cuscino di relax.
  2. Ti mantiene fresco di notte.
  3. Supporta il collo, la colonna vertebrale e i fianchi.
  4. Allevia lo stress di punti di pressione, articolazioni e lesioni fisiche.
  5. Tecnologia di isolamento del movimento che assorbe il movimento in modo da non svegliarti quando il tuo partner si gira e si gira.

Contro

  1. Più pesante dei tradizionali materassi a molle.
  2. Può abbassarsi e immergersi nel tempo.

 

Materasso a molle: tipologie, pro e contro

I materassi a molle sono il tipo di materasso più tradizionale. Sono ottimi per chi dorme sullo stomaco o sulla schiena. Sono anche un’ottima opzione per le persone più pesanti che scoprono che i materassi in memory non offrono il supporto di cui hanno bisogno.

Tipologie di materassi a molle

Le diverse tipologie di materassi a molle possono essere identificate dalle specifiche molle che vengono utilizzate. Più sono spesse le spire di un materasso a molle, più è solido. Le molle più sottili sono meno solide ma sono in grado di adattarsi al profilo del tuo corpo molto meglio. Maggiore è il numero di molle, migliore sarà il materasso che si adatterà alla forma del tuo corpo. Le molle insacchettate sono singole molle avvolte in un rivestimento in tessuto. Tendono ad essere più costosi da realizzare e spesso si trovano nei materassi di fascia alta.

La costruzione di queste molle consente a ciascuna di funzionare da sola, conformandosi alla pressione in modo indipendente e separando il movimento.
Mentre le molle continue sono composte da un lungo filo attorcigliato in centinaia di bobine a forma di S. Queste bobine sono collegate da allacciatura elicoidale che offre supporto e crea una funzione di isolamento del movimento.

I materassi a molle sono generalmente costituiti da tre strati. Una base in schiuma ad alta densità è seguita da uno strato di molle elicoidali. Queste molle sono circondate da strati di materiale confortevole che includono materiali come  memory foam o lattice. Le bobine di metallo sono circondate da strati di supporto sul fondo e un materiale confortevole nella parte superiore.

Pro delle molle

  1. Ottimo supporto per la schiena.
  2. Ampia gamma di opzioni di fermezza tra cui scegliere.
  3. Opzioni convenienti.

Contro

  1. Si consuma più velocemente della schiuma.
  2. Le sorgenti più vecchie spesso possono essere rumorose.
  3. Meno pressione sulle articolazioni rispetto alla schiuma.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

La guida definitiva su come scrivere utili recensioni di materassi online

Acquistare un nuovo materasso al giorno d’oggi è un’esperienza molto diversa rispetto a 10 anni fa. Internet, i social media e le recensioni online hanno abbandonato il passaparola. Se vogliamo informazioni su un prodotto o servizio, tutto ciò che dobbiamo fare è scorrere il nostro smartphone ed è lì a portata di mano. Se di recente hai acquistato un materasso, hai scritto una recensione per aiutare altri acquirenti a navigare nel difficile percorso dell’acquisto del materasso? Sembra troppo lavoro? Scrivere una recensione sul materasso è davvero utile, ma è facile da imparare con alcuni suggerimenti.

Come scrivere una recensione online sul materasso – in 5 semplici passaggi

Le migliori recensioni online offrono informazioni che aiutano i futuri acquirenti a prendere decisioni di acquisto intelligenti. Camminano su una linea sottile tra il raccontare una storia sull’esperienza e la descrizione delle specifiche del prodotto. La maggior parte delle persone preferisce recensioni che offrono descrizioni logiche e concise e specifiche del prodotto.

1. Condividi la tua esperienza di vendita ma tralascia i nomi dei venditori.

La tua esperienza di acquisto è importante quanto ciò che alla fine porti a casa. Un venditore disponibile e amichevole, un negozio pulito e prezzi equi sono tutti punti importanti da includere. Sii onesto nell’atteggiamento, disponibilità e livello di abilità del venditore, ma attieniti solo ai nomi. I poteri sapranno a chi ti riferisci e questo è tutto ciò che conta.

Per esempio: Ben è stato utile nel mostrarci una varietà di modelli nella nostra fascia di prezzo e ci ha spiegato caratteristiche e vantaggi. Oppure: ci siamo sentiti affrettati e l’addetto alle vendite che ci ha aiutato non ha risposto alle nostre domande. Il negozio ci è piaciuto ma preferiremmo trattare con qualcun altro la prossima volta.

2. Includi i dettagli rilevanti del prodotto.

“È buono” o “è comodo” sono termini difficili da capire per qualcuno che legge una recensione, perché ciò che è comodo per una persona non è necessariamente comodo per un’altra. Mentre puoi goderti un materasso rigido e definirlo comodo, un’altra persona potrebbe cercare qualcosa con più ammortizzazione.

Quando scrivi la tua recensione pensa a usare affermazioni chiarificatrici: Volevo un materasso extra rigido e questo materasso ha soddisfatto le mie aspettative. Volevo un materasso morbido con rivestimento sfoderabile, ma quello che ho comprato era troppo rigido e mi sono svegliato con il mal di schiena. Soffro di fibromialgia e volevo un materasso molto morbido, quello che ho scelto mi permette di dormire senza dolori.

3. Scrivi ciò che NON sta accadendo.

Quando acquistiamo un nuovo materasso, di solito è per risolvere un problema. Ma dopo aver dormito per alcuni mesi su un nuovo materasso, potremmo aver dimenticato le nostre lamentele originali se il materasso sta facendo il suo lavoro. Se stai dormendo tutta la notte, includi ciò in cui credi il motivo. Forse è una migliore regolazione della temperatura o la mancanza di mal di schiena per tutta la notte.

Che ne dici di alleviare la pressione? Se durante la notte non ti svegli con le braccia o con i fianchi e le spalle doloranti, probabilmente il tuo materasso sta andando abbastanza bene su quel lato.
Nessun dolore alla schiena al mattino? Il materasso deve fornire un supporto adeguato per la colonna vertebrale.

4. Mantieni le tue recensioni semplici.

Le persone che leggono le recensioni vogliono la tua esperienza personale e i dettagli del prodotto, ma vogliono anche scorrere molte recensioni. Se la tua recensione è prolissa e le parti importanti sono nel quarto paragrafo, ci sono buone probabilità che la tua recensione non venga letta. Arriva rapidamente al punto e concludi con la tua raccomandazione.

5. Scrivi recensioni per prodotti che ti deliziano e deludono.

Scrivere sui prodotti e le esperienze che consigli e su quelli di cui vuoi mettere in guardia altre persone aiuterà te e le persone che leggono le tue recensioni. Se hai pensato di scrivere una recensione online del tuo nuovo materasso ma non pensi di avere molto da dire, questa è una buona notizia. Probabilmente significa che il tuo materasso sta facendo quello che vuoi che faccia. Ci piacerebbe comunque sentire la tua recensione!

 

Come utilizzare una recensione del materasso online per aiutarti ad acquistare il materasso giusto per te

Il tuo materasso ha 8 anni o più? Dormi meglio lontano da casa di quanto fai nel tuo letto? Ti svegli con dolori alla schiena, alle spalle o al collo – più di una volta alla settimana? Potrebbe essere il momento di considerare l’acquisto di un nuovo materasso. Ma da dove iniziare? Un nuovo materasso può variare da centinaia a migliaia di euro, a seconda della marca, della costruzione, dello stile e delle dimensioni. Esistono tante varietà di materassi quante sono le marche di automobili. E quando si tratta di acquistare un nuovo materasso, un investimento scarso può portare a sprechi di denaro e più notti insonni, per non parlare di più mattine con quella schiena maledettamente dolorante.

Sappiamo che farai la tua ricerca, scorrerai centinaia e centinaia di recensioni online. Sai cosa cercare in una recensione di materassi? Questi suggerimenti ti aiuteranno a eliminare i siti Web di recensioni scadenti da quelli utili.

1. Cerca l’equilibrio. Un buon sito web di recensioni mostrerà un sano mix di clienti soddisfatti e quelli con reclami. Un materasso è un acquisto unico e intimo e ogni marca di materassi avrà clienti su entrambi i lati della scala di soddisfazione. Quello che succede dopo il reclamo iniziale è dove puoi ottenere informazioni sui modelli di servizio clienti con ciascun marchio.

2. Attenersi alle proprie preferenze. Concentrati su ciò che stai cercando in un materasso: lattice, memory foam, innerspring o ibrido. E leggi i materassi con quei componenti!

3. Leggi la pagina “Chi siamo. Cerca di capire se stai leggendo recensioni veramente imparziali da parte dei consumatori o di un blogger. Se si tratta di un blogger, secondo la FDA, deve rivelare qualsiasi relazione monetaria tra loro e il marchio. Se un blogger recensisce 20 materassi ogni anno, chiaramente non sta dando a nessuno dei materassi una prova abbastanza a lungo: può volerci fino a un mese prima che il corpo si adatti a un nuovo materasso.

4. Leggi il racconto. Lo sfogo negativo di un recensore potrebbe essere la tua pentola d’oro. Se i revisori affermano che un materasso era più solido del previsto e stai cercando un materasso rigido, raccogli i dati per il tuo prossimo viaggio di acquisto del materasso.

Che tipo di materasso stai acquistando?

Dopo aver trovato un sito di recensioni di materassi che offre un sano equilibrio di recensioni, è il momento di concentrarsi sul tipo di materasso che stai pensando di acquistare. Sebbene esista una vasta gamma di materiali per la costruzione di un materasso, ci sono alcuni componenti comuni per materassi.

Recensione del materasso in memory foam. Questo tipo di materasso è popolare per i consumatori con dolori articolari o alla schiena e per coloro che cercano sollievo dal punto di pressione. Presta attenzione ai reclami relativi alle fluttuazioni di temperatura.
Recensione del materasso in lattice. I consumatori che amano il materasso in lattice preferiscono un materasso galleggiante. A differenza di un materasso in memory foam che ti permette di affondarci, un materasso in lattice ti permette di dormire su di esso. Comprendi queste differenze quando leggi le recensioni: alcuni reclami potrebbero essere causati dal fatto che il consumatore ha acquistato il materasso sbagliato.
Revisione del materasso regolabile. Sono perfetti per le persone con problemi di mobilità, apnea notturna, reflusso acido e persino russare. E se ti piace lavorare sul tuo laptop o guardare Netflix dal letto, vale la pena dare una seconda occhiata.

Se sei pronto per un nuovo materasso, ci piacerebbe aiutarti a trovare quello giusto per te. Visita la nostra pagina e trova il tuo materasso perfetto in pochi click con il nostro test! E dopo aver acquistato il tuo nuovo materasso, non dimenticare di scrivere una recensione per aiutare gli altri acquirenti a fare un acquisto intelligente.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Quanto spesso dovresti lavare le lenzuola?

Niente di più bello di andare a letto quando hai lenzuola belle, pulite e fresche. Ma con il nostro stile di vita frenetico, a volte può essere difficile trovare il tempo per concedersi questo lusso. D’altra parte, è importante lavare regolarmente la biancheria da letto, ma con quale frequenza dovresti lavare la biancheria da letto?

Quanto spesso dovresti lavare le lenzuola?

La risposta breve è che dipende. Ad esempio, le lenzuola devono essere lavate più regolarmente rispetto a cuscini e piumoni. Il tuo stile di vita influirà anche sulla frequenza con cui devi lavare la biancheria da letto. Se permetti agli animali domestici di stare a letto o mangi a letto, dovrai lavare la biancheria da letto più regolarmente. In caso di allergie, potrebbe essere necessario lavare la biancheria da letto più spesso. Tuttavia, se si utilizzano protezioni, potrebbe non essere necessario lavare parti della biancheria da letto molto regolarmente. Ci sono tanti fattori, ma mantenere pulita la biancheria da letto è fondamentale per motivi igienici.

Sfortunatamente, la tua biancheria da letto non rimane pulita a lungo e finisci per ospitare tutti i tipi di ospiti indesiderati a letto con te. Pensa a sporco, sudore, oli per il corpo, cellule della pelle e acari della polvere. Si accumulano tutti. Gli acari della polvere sono così piccoli che non sono visibili ad occhio nudo. Si nutrono di cellule morte della pelle, ma non mordono. Tuttavia, possono causare reazioni allergiche.

Come e quanto spesso lavare la biancheria da letto varia per ogni persona e per ogni tipo di biancheria da letto. Tuttavia, ci sono alcuni ideali di base a cui cercare di attenersi. Sebbene un sondaggio della National Sleep Foundation nel 2012 abbia rilevato che il 91% delle persone cambia le lenzuola ogni due settimane, questo non è sufficiente. Le lenzuola devono essere cambiate e lavate una volta alla settimana, anche se altri fattori possono influire su questo. Poiché il tempo può essere un problema, quando cerchi di cambiare le lenzuola ogni settimana assicurati di avere diversi set. In questo modo, quando cambi la biancheria da letto, non devi aspettare che quelle che hai tolto vengano lavate e asciugate.

Istruzioni per il lavaggio della biancheria da letto

Quando lavi le lenzuola, assicurati di lavarle almeno a 60 ° C. Il lavaggio a temperature più basse eliminerà lo sporco, ma non ucciderà gli agenti patogeni. Farai solo un bagno agli acari della polvere a temperature più basse. Anche asciugare le lenzuola alla luce del sole è una buona idea, se possibile, poiché la luce UV aiuta a uccidere i microrganismi. Assicurati sempre di controllare le istruzioni per la cura sull’etichetta prima del lavaggio, poiché potrebbero esserci precauzioni a cui devi prestare attenzione.

I piumini devono essere lavati almeno due volte l’anno. Controlla che il tuo piumino sia lavabile in lavatrice e la capacità del cestello prima di lavarlo a casa. Altrimenti recati in  una lavanderia automatica o una tintoria. Un altro fattore è assicurarsi di asciugare il piumino il più rapidamente possibile. Ciò è particolarmente importante se hanno un’imbottitura di fibre naturali, poiché trattengono l’umidità e possono diventare maleodoranti se vengono lasciati umidi.

Come i piumoni, i cuscini dovrebbero essere lavati almeno due volte l’anno. Tuttavia, poiché fino a un terzo del peso del cuscino può essere costituito da pelle morta, insetti, acari della polvere e altro. Un lavaggio più regolare può essere utile, quindi lavare ogni tre mesi è una buona idea. Può anche essere una buona idea scegliere cuscini ipoallergenici che miglioreranno notevolmente l’igiene. Assicurati di lavare i cuscini a una temperatura minima di 60 ° C e, come i piumini, asciugali rapidamente e accuratamente.

I proteggi-materasso aiutano a prolungare la vita del materasso e quindi dovrebbero essere curati anche loro. Si consiglia di lavare un coprimaterasso ogni due mesi. Anche se potrebbe essere necessario lavarlo più spesso se si verificano perdite o se si consente agli animali domestici di salire sul letto.

Pulizia del materasso

A seconda del riempimento del tuo materasso, potresti essere in grado di pulire il tuo materasso aspirandolo. Tuttavia, assicurati di controllare la guida alla cura del produttore per il tuo materasso. Assicurati solo di utilizzare un accessorio per tappezzeria e di utilizzare l’impostazione di aspirazione più bassa. Se le tue istruzioni per la cura del materasso lo consentono, passa l’aspirapolvere ogni due mesi. Puoi anche pulire anche il telaio del letto. Tieni presente però che, indipendentemente dalla pulizia, ti consigliamo di cambiare il materasso ogni otto anni.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top

Solo per oggi martedì, 20 aprile 2021

EXTRA SCONTO 10%*
su TUTTO il catalogo!

*Lo sconto verrà applicato automaticamente nel carrello