skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Come pulire un materasso in memory foam

Oggi siamo qui per aiutarti e consigliarti dei metodi per pulire il tuo materasso in memory foam! Anche se hai mantenuto il materasso in perfette condizioni, potresti avere la sensazione che abbia bisogno di essere rinfrescato un po’. È inevitabile che il tuo materasso si sporchi o potresti rovesciarci qualcosa, quindi siamo qui per assicurarci che tu sia preparato.

Suggeriamo di utilizzare un panno umido per eliminare eventuali macchie con una spugna, ma la cosa più importante da ricordare è controllare prima la guida alla cura del materasso. Ecco alcuni suggerimenti e trucchi su come pulire il materasso per mantenerlo pulito e fresco.

Come pulire un materasso in memory foam

Non tutti i materassi in memory foam hanno le stesse istruzioni per la cura, quindi è sempre meglio consultare il libretto di cura fornito come primo passo. Questo perché il produttore consiglierà il miglior metodo di pulizia per il tuo materasso specifico. Se il tuo materasso in memory foam ha una fodera rimovibile, è buona norma assicurarsi che sia pulito. La maggior parte delle fodere rimovibili sono lavabili in lavatrice.  Mentre per le macchie sul tuo materasso in memory foam, non bagnarlo troppo perché potresti rovinare l’imbottitura in schiuma all’interno. Per evitare ciò, spruzzare leggermente acqua tiepida sulla macchia e tamponarla delicatamente con un panno umido.

Alcuni produttori suggeriscono di utilizzare acqua miscelata con detersivo per bucato delicato o sapone per i piatti, ma controlla prima le istruzioni per la cura del produttore. Questo perché le sostanze chimiche aggressive possono abbattere la schiuma di memoria all’interno. Se possibile, cerca di eliminare le macchie quando sono ancora bagnate perché è molto più facile lavorarci sopra. Pulisci il materasso con un panno umido e cerca di assorbire quanta più umidità possibile. Successivamente, apri le finestre e lascia asciugare il materasso all’aria il più a lungo possibile prima di rimettere la biancheria da letto.

Pulizia

Quando cambi le lenzuola, dovresti passare l’aspirapolvere anche sul materasso. Questo perché rimuove lo sporco, la polvere, i capelli e le cellule morte della pelle. Inoltre, questo è davvero utile se soffri di allergie. Dopo aver pulito il materasso, dovresti sempre cercare di farlo asciugare all’aria. L’asciugatura all’aria eviterà che rimanga umido per un periodo di tempo prolungato. È importante assicurarsi che sia completamente asciutto prima di rimettere la biancheria da letto.

Se stai cercando di mantenere il tuo materasso profumato e fresco, prova a cospargere il bicarbonato sulla superficie. Assicurati di coprire leggermente l’intero materasso e lasciarlo per qualche ora. Quindi, aspira il bicarbonato di sodio rimanente dal tuo materasso e questo lo lascerà inodore!

Lavare regolarmente la biancheria da letto e le lenzuola ad alte temperature aiuta a uccidere i batteri e gli acari della polvere. Ciò manterrà il tuo materasso pulito e sano più a lungo. Se puoi, asciuga anche la biancheria da letto a una temperatura elevata per mantenerla fresca e profumata.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top