skip to Main Content

Qual è il cuscino giusto per te? Ecco come scegliere

Se hai trascorso anche solo dieci minuti a navigare su Internet alla ricerca di un nuovo cuscino, probabilmente avrai notato che c’è troppa scelta. Quindi dovresti sapere quale è quello giusto per te? Seguiamo alcune linee guida per cercare di scegliere il cuscino che ci farà mantenere una postura sana, ma soddisferà anche tutte le tue esigenze di sonno.


Come scelgo il cuscino perfetto?

Bene, partiamo dal punto di partenza. Alla fine della giornata, il lavoro più importante del tuo cuscino è quello di supportarti nella posizione di riposo, per tutta la notte. E quando si dice “supporto”, non intendiamo solo dire morbido e accogliente. Il cuscino giusto dovrebbe mantenere la testa, il collo e la colonna vertebrale, tutti in posizione neutra e sostenere la naturale curvatura della colonna vertebrale.

Mantenere una colonna vertebrale neutra non solo allevia i dolori al collo, ma allevia anche la pressione in tutto il corpo. Se non si è esattamente sicuri su come stabilire se la colonna vertebrale è allineata in modo neutro, verificare che le orecchie siano allineate con le spalle e che il mento sia allineato con lo sterno.

Capire come si riposa

Ora, ecco la parte difficile: ogni posizione di sonno (leggi qui) richiede un diverso tipo di cuscino per mantenere una postura sana. Ma prima di dire esattamente cosa dovrebbe cercare ogni stile di dormiente, non dimenticare la parte divertente dello shopping dei cuscini! Una volta che sono soddisfatte le esigenze del corpo e si è trovato uno che supporta una colonna vertebrale neutra, puoi immergerti in tutti i piccoli dettagli che soddisfano i tuoi desideri. Dopotutto, ci sono centinaia di cuscini là fuori, quindi potresti anche trovare quello che fa per te.

La posizione per dormire è solo un riflesso delle abitudini di sonno e c’è molto di più da considerare quando sei a caccia dell’articolo perfetto. Ad esempio, i freddolosi sono i fan del memory foam, le persone eco-compatibili e gli amanti del lattice probabilmente vorranno tipi specifici di cuscini per soddisfare le loro preferenze personali. Ricordate: il tuo cuscino dovrebbe sempre supportare una postura sana, ma dovrebbe anche essere compatibile con la nostra persona.

La scelta dei cuscini giusti

Per mantenere una postura sana, i dormiglioni hanno bisogno di quello che si chiama “cuscino medio“, il che significa che ha un soppalco medio e una fermezza media. Inoltre, chi dorme di schiena può scoprire che i cuscini pieni di materiali conformi alla pressione (come la memory foam, ad esempio), sono particolarmente utili.

Un sostegno medio aiuta ad alleviare la pressione sul collo e sulle spalle fornendo un piacevole spazio tra il collo e il materasso. Se il cuscino è troppo alto, la tua testa sarà inclinata verso l’alto. Se non è abbastanza alto, ci si trova praticamente sdraiati sul tuo materasso.
Una fermezza media manterrà la testa abbastanza sostenuta da essere allineata con la colonna vertebrale e assicurerà che il cuscino non si appiattisca nel corso della notte. Se il cuscino è troppo morbido, è probabile che perda la sua forma sotto il peso della testa.
I materiali progettati per conformarsi strettamente alla pressione possono servire a mantenere la testa ben cullata e mantenuta in posizione neutra rispetto al collo. Inoltre, i cuscini che presentano una parte superiore trapuntata forniranno un cuscino extra su cui puoi appoggiare le tempie (molti dormienti dormono con la testa inclinata su un lato).

La scelta del cuscino giusto per chi dorme di fianco

Per mantenere una colonna vertebrale neutrale e una postura sana, coloro che dormono di lato hanno bisogno di un cuscino con bordo alto e un supporto più solido. Chi dorme di fianco potrebbe anche scoprire che materiali soffici, o materiali modellabili come il fiocco di memory, sono particolarmente utili per la posizione laterale.

Soprattutto, un cuscino con un profilo più alto sosterrà la testa in modo che sia in un allineamento neutro con la colonna vertebrale. Inoltre, un cuscino alto allevia la pressione nella spalla e si assicura che non sopporti il ​​peso maggiore del corpo. Se avete la sensazione che la tua spalla stia scavando profondamente nel tuo materasso, il tuo cuscino potrebbe non essere abbastanza alto.

I cuscini con un livello medio o solido di supporto serviranno a mantenere la testa e il collo in linea con la colonna vertebrale per tutta la notte. Se il cuscino è troppo morbido, la testa affonderà gradualmente nel corso del primo sonno, gettando la colonna vertebrale fuori da un allineamento neutro.

I cuscini più solidi possono richiedere un po ‘di tempo per abituarsi, quindi meglio cercare materiali morbidi. Assicuratevi che il cuscino sia ben imbottito e che il bordo sia alto. Ma trovare un cuscino che può essere morbido con un bordo più alto è spesso utile per chi dorme di fianco e ha le spalle più larghe. Inoltre, i cuscini che possono essere facilmente modellati consentono di raggiungere un braccio sotto il cuscino in un abbraccio accogliente, che è una mossa ideale per dormire meglio.

La scelta del cuscino giusto per chi dorme sullo stomaco

Quando si tratta di dormire sulla pancia, trovare il cuscino perfetto può essere un po’ complicato. In effetti, alcuni esperti suggeriscono di evitare del tutto la posizione prona, poiché tende a posizionare il collo in una posizione superiore alla rotazione o all’estensione di quello che è il massimo raggio di rotazione senza sforzo. In sostanza, questo significa che si è maggiormente a rischio di sforzare il collo e di esercitare pressione sulla parte bassa della schiena o sull’addome.

Per mantenere un allineamento neutro della colonna vertebrale, le persone che dormono sullo stomaco hanno bisogno di un cuscino con bordo basso. Se il bordo del cuscino è anche leggermente alto, la testa sarà sollevata verso l’alto e tutta la postura sarà scorretta. I cuscini con supporto morbido forniranno un comodo cuscino tra collo e il materasso, ma assicureranno anche che la testa non sia troppo appoggiata. Più solido è il cuscino, più è probabile che il collo si sollevi dall’allineamento con la colonna vertebrale e questo è la causa dei dolori cervicali.

I cuscini di piume

I cuscini riempiti con piume o piumini sono l’ideale per chi dorme nello stomaco. Questi materiali sono facilmente comprimibili per ottenere un profilo basso. Sono anche molto modellabili, il che si presta bene alle persone che dormono nello stomaco a cui piace abbracciare la parte inferiore del cuscino piuttosto che sdraiarsi con le braccia al fianco. Anche trovare un cuscino con un riempimento regolabile è un vantaggio, poiché puoi ridurre il sostegno di cui hai bisogno.

Al fine di supportare determinate posizioni o tipi di corporatura, i cuscini possono spesso avere forme ottuse o presentare contorni profondi. Sfortunatamente, questo non è l’ideale per le persone che vogliono vestire i loro cuscini con federe. Se hai un po’ di residuo di tessuto decorativo punta a un cuscino con una forma “tradizionale”. Al contrario, se non vuoi preoccuparti di una federa, scegli tessuti per fodere noti per la loro natura liscia e ipoallergenica.

Tuttavia, non tutti vogliono dormire con prodotti di origine animale. Quindi cosa si deve fare? Bene, le alternative in piuma come il gel o il micro-denari sembrano piumate come la piuma, ma nessun animale è usato nella fabbricazione di quei materiali. Questo è anche un vantaggio per le persone che danno la priorità alla cura del lavaggio facile, poiché i cuscini in piuma alternativa sono generalmente lavabili in lavatrice.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top