skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Trova il tuo cronotipo per aumentare la produttività

Sei concentrato e motivato al mattino presto o preferisci sonnecchiare nel tuo comodo letto fino al pomeriggio? Conoscere il tuo cronotipo non solo può aumentare la tua produttività, ma può anche aiutarti a capire meglio le esigenze del tuo corpo. I modelli, i comportamenti e le caratteristiche del sonno variano da persona a persona in base all’età, al livello di attività e alle condizioni del sonno. Questi comportamenti sono classificati con “cronotipi”, ovvero i ritmi circadiani specifici che definiscono i livelli individuali di allerta e attività durante il giorno.

“Chrono”, che significa “relativo al tempo” e “tipo”, si riferisce a uno dei quattro modi in cui i cronotipi sono classificati: il leone, il delfino, il lupo e l’orso. Ognuno di questi animali corrisponde a un certo tipo di persona e ai suoi livelli di attività. Hai bisogno di quel pisolino pomeridiano o ti carichi per tutto il giorno e fai la notte presto? Invece di combattere il ritmo naturale del tuo corpo con un programma del sonno che non funziona, è meglio lavorare con il tuo cronotipo. La comprensione dei vantaggi e degli svantaggi di un cronotipo personale inizia con la conoscenza del proprio.

Il cronotipo del leone

Questo cronotipo si sente più vivo al mattino con livelli di energia che raggiungono il picco prima di mezzogiorno ed è in genere in grado di completare enormi quantità di lavoro prima di pranzo. Svegliarsi presto è un gioco da ragazzi per i leoni e tutto tende a filare liscio fino a mezzogiorno. Alla stessa velocità con cui si guadagna energia per un leone, si perde. La crisi pomeridiana colpisce duramente questo gruppo, spesso ha bisogno di un pisolino per ricaricarsi, e la sera si sentono svuotati. È importante che i leoni abbiano una routine serale di rilassamento per aiutarli a decomprimersi dalla giornata, prima di chiamare una notte presto intorno alle 22:00.

I leoni generalmente hanno bisogno di circa otto ore di sonno a notte per sostenere i loro alti livelli di energia al mattino presto.  Il 15% della popolazione si considera leoni. Di solito visti allenarsi presto e i primi in ufficio, sono mattinieri e hanno molta energia durante le ore migliori. Quasi sempre i cronotipi leoni in genere sfruttano il carisma e di solito sono visti come leader dai loro coetanei. Il programma giornaliero ideale per un leone è simile a:

  • 6–7: Sveglia
  • 8:00-12:00: Focus sul lavoro profondo
  • 12-16: concentrarsi su compiti più leggeri
  • 16:00–21:00: distendersi e rilassarsi
  • 21:00-22:00: preparati per andare a letto
  • 22:00 – 6:00 : Dormire

Il cronotipo del lupo

Proprio come le loro controparti nella vita reale, i cronotipi del lupo sono più produttivi di notte. Il lupo ha bisogno di più tempo per dormire al mattino per ottenere tutta l’energia di cui ha bisogno per sostenere le sue due esplosioni di energia creativa: la prima intorno a mezzogiorno e la seconda intorno alle 18:00 quando la maggior parte degli altri ha finito il lavoro della giornata. 

Simile a quello che è considerato un ” nottambulo “, questo cronotipo non si avvia fino al tramonto e potrebbero avere difficoltà a svegliarsi quando torna su. I lupi sono spesso felici di andare a letto a mezzanotte, o ben oltre, per alimentare la loro creatività. Solo il 15% circa della popolazione si identifica come lupi. Questo tipo di persona è solitamente più riservato e introverso. Il miglior programma per un lupo è:

  • 7:30–9: Sveglia
  • 10:00-12:00: concentrarsi su compiti più leggeri
  • 12–14: Completa il lavoro profondo o creativo
  • 14:00-17 :00: concentrati su compiti più leggeri e meno intensi
  • 17:00–21: 00 : Impegnarsi in attività creative 
  • 21:00–22 :00: Relax dalla giornata
  • 22:00-12 :00: Prepararsi per andare a letto
  • 12–7:30: Dormire

Il cronotipo dell’orso

Il cronotipo dell’orso segue il ciclo solare e di solito non ha molti problemi a svegliarsi al mattino o ad addormentarsi di notte. Questo cronotipo è più produttivo al mattino e in genere lotta con un crollo pomeridiano dopo pranzo, generalmente intorno alle 14:00-16:00. Otto ore di sonno sono tipiche per un orso e le normali ore di sonno sono generalmente tra le 23:00 e le 7:00. Il 55% della popolazione rientra in questa categoria. Se i tipi di orso non riescono a dormire abbastanza la notte, potrebbero sentirsi letargici per tutto il giorno e andare a letto prima del normale. In genere, i cronotipi dell’orso sono estroversi e possono mantenere l’energia durante le conversazioni. Se sei un orso, assicurati di dormire a sufficienza per sostenere i tuoi livelli di energia: a differenza del tuo omonimo, non fai un pisolino di un mese ogni inverno.

Il programma ideale dell’orso è simile a:

  • 7–8: Sveglia
  • 10:00-14:00: Focus sul lavoro profondo
  • 14:00-16:00: lavoro su compiti più leggeri
  • 16:00–22 :00: relax
  • 22:00-23:00: preparati per andare a letto
  • 23:00-7:00: dormire

Il cronotipo del delfino

L’insonnia dell’acqua, i veri delfini dormono con metà del cervello acceso alla volta: questo li aiuta a rimanere vigili e consapevoli dei predatori. I delfini hanno difficoltà a svegliarsi al mattino, ma una volta che si avviano, la loro produttività raggiunge il picco verso metà mattinata. Simile alla loro controparte notturna, c’è sempre una stanchezza di fondo per i delfini a causa dei loro comportamenti di sonno ansiosi, incluso avere difficoltà ad addormentarsi ogni notte e dormire raramente un’intera notte.

I cronotipi dei delfini di solito si addormentano perché il loro corpo ne ha bisogno, non perché si arrendono volontariamente. A causa delle loro abitudini di sonno sporadiche, è consigliabile che dormano da mezzanotte alle 6 del mattino circa. Solo il 10% della popolazione è considerato delfini. Generalmente molto intelligenti, i tipi di delfino rimuginano sui successi e sui fallimenti della giornata mentre sono a letto. Questo cronotipo può essere visto come distante e disinteressato durante le interazioni sociali. Se ti identifichi con le caratteristiche di un delfino, il tuo programma ideale sarà:

  • 6:30–7:30: Sveglia
  • 8–10: Impegnarsi con cose da fare facili
  • 10:00-12:00: concentrarsi su compiti impegnativi
  • 12-16: completare compiti meno impegnativi
  • 16:00–22: 00 : Rilassatevi, distendetevi dalla giornata 
  • 22:00–23:30: Prepararsi per andare a letto
  • 12-6:30: Dormire

La biologia gioca un ruolo importante nel determinare il tuo cronotipo. Le sostanze chimiche nel cervello sono ciò che influenza il tuo ritmo circadiano e, a sua volta, influenza pesantemente il tuo cronotipo. A causa di questi fenomeni biologici intrecciati, è difficile cambiare completamente cronotipi. Detto questo, ci sono passaggi che puoi intraprendere per spostare leggermente un cronotipo e ridurre al minimo gli inconvenienti che derivano da ciascun tipo. In primo luogo, mangiare a orari appropriati può frenare la sonnolenza indesiderata. Una colazione ricca di proteine ​​subito dopo il risveglio farà funzionare i cicli corporei e aiuterà le funzioni metaboliche a funzionare senza intoppi. Cene precoci e ricche di carboidrati prepareranno il corpo al sonno aiutando le funzioni digestive a svolgersi prima di coricarsi, non quando stai cercando di dormire.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top