skip to Main Content

Come possiamo misurare il materasso correttamente

misurare il materasso

“Dobbiamo comprare un nuovo materasso perché quello che avevamo è vecchio, sfondato e rovinato.” Diciamo che almeno 1 conversazione su 5, con un possibile acquirente, inizia così. In mille salse diverse, ma inizia così. Dopo tale introduzione si chiede sempre, quale è la misura di cui si ha bisogno. Ma la risposta è sempre vaga…non per imperizia, piuttosto per mancata conoscenza del fatto di come prendere le misure esatte del materasso.

Come misurare un materasso

Per cominciare, per misurare un materasso occorre avere a disposizione gli strumenti giusti. Il migliore tra tutti è il metro da sarta, ossia il metro morbido che molti di noi hanno certamente in casa. Diversamente può essere utilizzato un metro a nastro.

Per prendere la misura corretta del materasso occorre avere cura di tenere il metro dritto, ossia perpendicolare al lato che non stiamo misurando, in modo da non falsare la misura. Bisogna tener in conto che il materasso, salvo diversa indicazione, va misurato compresa la fodera. Quindi cuciture e quant’altro.

Una volta presa la misura del materasso

Presa la misura, sia nel senso della lunghezza che della larghezza, occorre verificarla, in caso sia una misura standard, ossia 190/200 cm nel caso della lunghezza, per una larghezza standard. In questo caso larghezze standard sono 80, 90, 120, 140, 160, 180 cm.

Se la misura varia di un centimetro o due al massimo, abbiamo un materasso standard e probabilmente avremo fatto le cose bene. Diversamente i casi sono due:
abbiamo un materasso di misura non standard, cosa più facile se il letto o la rete a doghe che utilizziamo è vecchia, o realizzata da un falegname su misura;
probabilmente abbiamo schiacciato il materasso o tenuto male il metro, ragion per cui forse è opportuno riprendere le misure, avendo cura che siano corrette.

Un metodo sicuro per non sbagliare

Prendere le misure esatte del materasso può essere difficile, non tanto in senso stretto, quanto per il fatto che il materasso è morbido, quindi schiacciandolo andiamo a compromettere la correttezza delle misure. Per tal motivo, esiste un regolamento di riferimento prodotto per “Materassiedoghe”, che ammette un margine di misura del 3% in più o in meno della reale misura.

Questo perché il materasso è realizzato con materiali elastici e termosensibili, ragion per cui sensibili a ogni tipo di sollecitazione, che può variare, anche significativamente, la misura percepita. Esiste comunque un modo sicuro per non sbagliare a prendere la misura del nostro materasso, ossia misurare la nostra rete a doghe (di questo abbiamo già parlato in un altro articolo). Infatti il materasso deve poggiare esattamente sulla rete a doghe, per cui devono avere la stessa misura.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top