skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

La connessione tra tiroide e sonno

Sapevi che il sonno è una parte essenziale per una salute ottimale? Non devi solo prendere un sonnifero, devi dare al tuo corpo la nutrizione di cui ha bisogno per funzionare come è stato creato. Se siamo sani abbiamo energia tutto il giorno e dormiamo tutta la notte. Prendere sonniferi ogni notte ha i suoi rischi, la ricerca mostra che i sonniferi uccidono 500.000 americani ogni anno. I sonniferi ti mettono al tappeto senza risolvere il problema. Trattano i sintomi ma non la causa.

L’insonnia è avere problemi ad addormentarsi o rimanere addormentati, o l’incapacità di dormire di qualità durante la notte. L’insonnia persistente è un enorme indizio che qualcosa è disperatamente sbagliato nel proprio equilibrio nella vita. Se non trattata, l’insonnia può distruggere la salute. La cosa triste però se non stai dormendo non stai guarendo e perdi l’equilibrio perché non dormi.

Gli ormoni tiroidei lavorano in un ciclo di feedback con il cervello, in particolare l’ipofisi, l’ipotalamo e le ghiandole surrenali, nella regolazione del rilascio dell’ormone tiroideo. L’ipofisi produce il TRH (ormone di rilascio della tiroide) e l’ipotalamo produce il TSH. Se tutto funziona correttamente, farai ciò di cui hai bisogno e avrai le giuste quantità di T3 e T4. Quei due ormoni tiroidei – T3 e T4 – sono ciò che controlla il metabolismo di ogni cellula del tuo corpo. Ma il loro delicato equilibrio può essere interrotto da squilibri nutrizionali, tossine, allergeni, infezioni e stress. Se i tuoi ormoni sono sbilanciati, tutto il tuo sistema ne soffre.

Capire la causa dell’insonnia

L’insonnia è causata da carenze nutrizionali. Le carenze sono causate da cibi di scarsa qualità, cattiva digestione e scarsa eliminazione. Inoltre, l’esaurimento è causato da “cibi” artificiali creati dall’uomo. Hai bisogno di minerali e aminoacidi per dormire bene. È vero che lo stress ci tiene svegli ma la vera causa profonda non è lo stress, ma la minore resistenza allo stress e l’aumento dell’irritabilità nervosa a causa di un’alimentazione carente.

Le carenze nutrizionali causano uno squilibrio biochimico e possono causare un “eccesso di fuoco” nel cervello. È qualcosa che si verifica quando abbassi la testa, cercando di andare a dormire o cercando di tornare a dormire nel bel mezzo della notte, e improvvisamente la tua mente inizia a produrre tutti questi pensieri indesiderati e incontrollabili. È come se la mente avesse una mente propria.

La causa più comune di insonnia è quando il nostro cortisolo, l’ormone dello stress, è fuori equilibrio, il che significa che è troppo alto durante la notte. Questo ti farà rimanere sveglio. Il cortisolo è l’ormone che il tuo corpo produce in risposta allo stress, reale o immaginario, motivo per cui viene comunemente chiamato “l’ormone dello stress”. Si suppone che il cortisolo sia alto al mattino quando ti svegli e che si riduca lentamente durante il giorno. Tuttavia, se sei stressato, il cortisolo può essere alto di notte e mantenere alta la tua energia e svegliarti.

Anche altri neurotrasmettitori come il GABA e la melatonina possono essere squilibrati facendoti rimanere sveglio. Le ghiandole surrenali fanno parte del sistema endocrino, proprio come la tiroide. Se hai una tiroide bassa, è molto probabile che tu abbia le ghiandole surrenali basse. Lavorano insieme.

Problemi di tiroide e riposo

L’esaurimento surrenale può verificarsi quando affrontiamo uno stress cronico a lungo termine. Le tue ghiandole surrenali sono sovraccariche di lavoro, il risultato è che ti senti esausto, spesso depresso, insonnia e il tuo tono muscolare diminuisce mentre il grasso corporeo aumenta. La tua funzione tiroidea è strettamente collegata alla tua funzione surrenale, che è intimamente influenzata dal modo in cui gestisci lo stress. Il modo in cui gestisci lo stress è influenzato dal fatto che il tuo corpo abbia abbastanza nutrizione per gestirlo o meno.

La maggior parte di noi è sotto stress, il che si traduce in un aumento dei livelli di adrenalina e cortisolo e un aumento del cortisolo ha un impatto negativo sulla funzione tiroidea. I livelli di ormone tiroideo diminuiscono durante lo stress, mentre in realtà hai bisogno di più ormoni tiroidei durante i periodi di stress.

Quando lo stress diventa cronico, il flusso di sostanze chimiche dello stress (adrenalina e cortisolo) prodotte dalle ghiandole surrenali interferisce con la tiroide. Una risposta prolungata allo stress può portare all’esaurimento surrenale che si trova spesso insieme alle malattie della tiroide.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Adriano Bonetti

Adriano Bonetti, vanta un'esperienza pluridecennale nel settore commerciale, collaborando da anni con centri di ricerca, come il Centro Nazionale di Ricerca. Recentemente divenuto Direttore del Comitato Scientifico Università Popolare per la ricerca scientifica e l'Alta formazione "PROMETEO", da diversi anni collabora con esso per l'organizzazione di eventi informativi e divulgativi, aventi come tematica l'influenza del riposo sulla qualità della vita. Ricopre anche il ruolo di Docente Materiali e Tecniche per il Benessere, oltre che di ricercatore indipendente su questi argomenti.
Ricopre la posizione di responsabile "Area Marketing" dell'azienda "Materassiedoghe", mettendo a disposizione dei clienti la sua competenza nel settore.

Back To Top

BUONO SCONTO EXTRA 9% SU TUTTI I PRODOTTI IN MEMORY FOAM!

Lasciaci il tuo indirizzo email e ricevilo subito!

    Consenso al trattamento dei dati: Autorizzo al trattamento dei miei dati personali secondo la normativa vigente. Prima di procedere dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy Leggi qui