skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

Perché ho sempre caldo di notte?

Se ti ritrovi costantemente a chiederti: “Perché ho sempre caldo di notte?” è probabile che il calore corporeo in eccesso stia influendo e disturbando il tuo sonno. La privazione del sonno affligge milioni di persone ogni notte, ponendo un enorme ostacolo nel processo di ripristino fisico e cognitivo del corpo. Se però il sudore è la ragione principale per cui sei sveglio di notte, sei fortunato. Quando vengono prese le misure appropriate, questo problema comune può essere risolto rapidamente nella maggior parte dei casi.

MOTIVI PER CUI HAI CALDO DI NOTTE MENTRE DORMI

Non c’è dubbio che la temperatura corporea e il sonno siano strettamente intrecciati e ci sono diverse potenziali ragioni per cui potresti svegliarti nel cuore della notte o non riuscire ad addormentarti perché sei a disagio. Ecco alcune cause da considerare:

Dormi con un partner

Il doppio dei corpi equivale a raddoppiare il calore corporeo! Questo vale anche per animali domestici di grossa taglia. In questo caso, considera di prendere le distanze dal tuo partner a letto. Se il tuo letto è troppo piccolo per creare una distanza salutare, considera di investire in un letto di una taglia in più.

Il tuo letto o l’ambiente è troppo caldo o umido

A volte il problema può essere semplice in quanto la tua stanza è troppo calda. Indipendentemente dal fatto che il termostato sia spento o che la tua finestra permetta l’ingresso di aria in una calda notte estiva, il tuo ambiente di riposo potrebbe non favorire il sonno.

Se sei una donna, i tuoi livelli ormonali potrebbero essere fluttuanti

Prima e durante il ciclo mestruale di una donna, la sudorazione aumenta, specialmente di notte. Ciò è dovuto alle oscillazioni del livello ormonale e ad un leggero aumento della temperatura corporea che si verifica naturalmente. Durante la menopausa, vampate di calore e sudorazioni notturne sono effetti collaterali comuni.

Il tuo corpo non si è adattato a una nuova routine di allenamento.

L’esercizio fisico ha molti benefici, uno dei quali è un aumento del metabolismo. Il metabolismo influisce su molti aspetti diversi del corpo, compresa la regolazione della temperatura. Se hai iniziato un nuovo regime di allenamento o se il tuo regime di allenamento ha un’intensità troppo elevata, prendi nota che potrebbe compromettere temporaneamente la capacità del tuo corpo di regolare correttamente la temperatura di notte.

Stai combattendo una malattia o un’infezione.

A parte alcune malattie – come la febbre – che causano da sole la sudorazione notturna, molti farmaci hanno anche effetti collaterali. Alcuni medicinali, inclusi antidepressivi e farmaci anti-ormone, possono causare un’eccessiva sudorazione notturna. Se noti episodi estremi di sudorazione eccessiva quando inizi un nuovo farmaco, è importante consultare immediatamente un medico.

COME RIMANERE FRESCO MENTRE DORMI

I nostri ritmi circadiani – regolati dal nostro orologio naturale del corpo – ci dicono quando è il momento di svegliarsi e quando è il momento di dormire. Controlla anche i nostri livelli ormonali e le funzioni corporee. Quando è il momento di dormire, abbassa la temperatura corporea di circa un grado per prepararci al sonno. I nostri corpi sono costruiti per riposare a una temperatura leggermente più fredda durante il sonno, quindi se ti svegli inzuppato di sudore, prova alcuni di questi trucchi che riducono il calore e regolano il corpo per insegnarti come rimanere freschi mentre dormi.

Abbassa il termostato. Questo può sembrare ovvio, ma è un cambiamento facile che fa una grande differenza. Si consiglia di dormire con il termostato impostato tra i 18-20° gradi. Se il tuo compagno di stanza insiste per mantenere il termostato ad una temperatura maggiore, considera di investire in un ventilatore da camera da letto per aumentare la circolazione dell’aria e rinfrescarti nel cuore della notte.

Investi in biancheria da letto e abbigliamento traspiranti. Se hai lenzuola spesse e indossi un pigiama pesante a letto, prova biancheria da letto e indumenti da notte traspiranti. Lenzuola traspiranti e indumenti sottili possono aiutarti a sentirti più fresco durante la sudorazione notturna. Oltre a lenzuola e coperte sottili, considera i cuscini traspiranti per mantenerti fresco mentre dormi. Assicurati che tutta la biancheria da letto e gli accessori per il sonno migliorino il flusso d’aria e siano progettati per far evaporare rapidamente l’umidità.

Fai un bagno caldo. Mentre fai un bagno o una doccia caldi può sembrare controproducente: questo semplice trucco invece aiuta a rinfrescare il tuo corpo dopo essere uscito e asciugato. La diminuzione della temperatura aiuterà a regolare il tuo corpo per andare a dormire.

Un ambiente favorevole

La chiave per ridurre la sudorazione notturna è la creazione di un ambiente di sonno favorevole al sonno. Devi cercare cosa funziona meglio per te per restare fresco mentre dormi: ne va del tuo buon riposo.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Francesco Nicolaci

Francesco Nicolaci, inizia la sua collaborazione come redazionale "Materassiedoghe" nel Gennaio 2017, a seguito della laurea in "Consulente del Lavoro e Giurista d'impresa" e di un percorso formativo presso il "Liceo Ginnasio - Arnaldo da Brescia". Da sempre interessato alla lettura di testi divulgativi dei più svariati argomenti, si sta specializzando a diffondere la cultura legata al riposo. Cercando di offrire curiosità attinenti alla storia del riposo, alla cultura del sonno e alla scoperta degli accessori del riposo in diverse culture e tradizioni.

Back To Top