skip to Main Content

Materasso matrimoniale: come scegliere? Due singoli o un matrimoniale?

In un letto matrimoniale si dorme in due, per questo alle volte la scelta del materasso matrimoniale più adatto al talamo è molto difficile, in quanto è necessario conciliare le esigenze di entrambe le persone che devono utilizzarlo. In aggiunta a questo, va detto che il materasso, oltre che a noi, deve adattarsi anche alla rete che possediamo.

materasso matrimoniale

La rete e le doghe

Cercheremo quindi di fornirvi un piccolo elenco di consigli utili per scegliere la tipologia più adatta a voi, anticipando che la scelta è assolutamente personale e soggettiva. Il primo fattore da tenere in considerazione quando si procede ad acquistare un materasso dovrebbe essere la rete, e quindi le doghe, su cui andrà poi a poggiare.

    • Innanzitutto se abbiamo una rete con doghe mobili separatamente, siano esse manuali o elettriche, oppure costituita da due reti singole unite, è fortemente consigliabile acquistare due materassi singoli.
      Infatti come la rete deve rispondere a esigenze dei due coniugi assai diverse, anche il materasso deve adeguarsi ad essa. Pertanto, in tal caso, piuttosto di un unico materasso matrimoniale è meglio optare per questa soluzione. Soprattutto in caso di pesi e stature molto diversi.
    • Se invece possediamo già una rete a doghe fissa è consigliabile acquistare un unico materasso matrimoniale, in quanto più compatto e meno soggetto a spostamenti rispetto a due materassi singoli congiunti; inoltre eviterà il problema che si crei una zona di distacco al centro del letto, che potrebbe dare sgradevoli sensazioni durante il riposo. Fondamentale è che la rete a doghe fissa abbia due serie di doghe e non una doga unica con intramezzo centrale.

La composizione del materasso

Parleremo ora del materasso vero e proprio, più in dettaglio di che materiale deve essere costruito. Oggi sul mercato esiste una moltitudine di modelli delle più svariate tipologie, quindi scegliere non è affatto semplice.

  • Matrimoniale in lattice;

    il quale rappresenta un’ottima scelta in quanto è un materiale assolutamente naturale e ipoallergenico. Inoltre, vista la sua composizione è altamente traspirante, elastico e resistente. Nonostante questo presenta qualche inconveniente, perché per mantenersi nel tempo necessita di un’attenta manutenzione e va frequentemente arieggiato; altrimenti potrebbero insorgere problematiche legate a funghi e muffe, che potrebbero aggravarsi se il nostro letto è del tipo “a contenitore”. Cioè con uno scomparto sotto le doghe, ideale per riporre le coperte, ma pessimo per garantire la corretta areazione del materasso. Altro problema del materasso in lattice può essere il peso eccessivo in alcuni modelli.Lattice Vienna

  • I materassi in memory foam;

    in caso dovessimo scegliere un materasso matrimoniale, un materasso in memory foam (leggi qui) rappresenta una buona scelta, a livello di materiale. Infatti grazie alle sue caratteristiche è in grado di accogliere entrambi i soggetti in maniera ottimale, grazie alla differenza di calore corporeo. Inoltre se uno dei due ha il sonno più agitato, permette al partner di avere un riposo tranquillo, in quanto non si presta a trasmettere i movimenti.Como colorato

  • Molle insacchettate;

    questi materassi a struttura mista forniscono un sostegno ideale al corpo di entrambi, inoltre sono ideali per coloro che hanno difficoltà a girarsi o muoversi nel letto. Infatti mentre lo strato di memory accoglie il nostro corpo, le molle lo sostengono evitandogli di sprofondare. Inoltre per la loro costruzione i materassi di questo tipo si adattano a quasi tutti i tipi di corporatura, modellandosi a dovere per dare una sensazione accogliente.
    Va detto che le molle devono muoversi in maniera indipendente per essere funzionali; oltre che essere presenti in buon numero, in un materasso matrimoniale si parla di solito di 600 o più molle, a seconda della tipologia e della qualità. Alcuni modelli possono arrivare anche più di 1000 molle.Molle Imola

Ricordiamo però che la scelta è del tutto personale e soggettiva. Pertanto vi consigliamo di capire attentamente quale prodotto volete acquistare; perché un materasso matrimoniale deve essere scelto con molta più cura rispetto ad un materasso singolo, il quale già richiede parecchia attenzione. Dovrà soddisfare le esigenze di due persone distinte .
Non è sufficiente quindi provarlo per qualche momento in negozio, nemmeno per una settimana. Bisogna riposarvi sopra per più tempo, in modo che si adatti al nostro corpo.

Se volete un ulteriore aiuto potete utilizzare la nostra “Guida all’acquisto” o fare il nostro test, entrambi possono orientarvi nella scelta del modello più adatto a noi. Chiedete sempre qual è il materasso più adatto a voi contattando un assistente alla scelta.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Back To Top