skip to Main Content
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA!

L’esercizio fisico aiuta a dormire meglio?

A Settembre si rimandano e si accumulano i propositi per l’anno venturo. I tuoi propositi per il 2020 prevedono l’aggiunta di più esercizio alla tua giornata? Se stai lottando per raccogliere quella motivazione tanto necessaria per esercitarti da questo mese. Oppure non sei andato in palestra o a correre tutte le volte che dovevi questa estate. Ora abbiamo un’argomentazione in più, perché l’esercizio fisico aiuta a dormire meglio.

Come dormo negli ultimi tempi?

Considera questo: come hai dormito la scorsa notte? In effetti, come hai dormito tutta la settimana? Se le risposte a queste domande sono tutt’altro che buone e non hai un materasso vecchio o usurato al quale puoi dare la colpa, potresti pensare a come l’esercizio fisico può giovare al tuo riposo.

Naturalmente, siamo tutti consapevoli dei benefici per la salute che derivano dall’esercizio fisico e passata l’estate, avvicinandosi l’inverno è un momento in cui lasciamo uno stile di vita sano e releghiamo l’esercizio fisico solo all’entrare e uscire dal letto, ma può tornare utile mantenersi in forma per dormire? E puoi davvero dormire meglio la notte solo facendo un po’ di esercizio?

L’esercizio fisico aiuta a dormire meglio

L’esercizio fisico può ridurre lo stress e l’ansia e questi sentimenti possono spesso contribuire al sonno di una notte irrequieta. Fortunatamente, qualsiasi cosa, a partire da una corsa leggera per qualche centinaio di metri, può ridurre i livelli di cortisolo. Il cortisolo è l’ormone prodotto dall’organismo in risposta allo stress. Non solo, ma l’esercizio fisico durante il giorno può avere un effetto davvero positivo sul tuo benessere e sulla tua salute mentale. Questa è una buona notizia se l’ansia gioca un ruolo importante nel tenerti sveglio la notte!

Dopo una sana dose di esercizio fisico, il calo dei livelli di cortisolo dovrebbe significare che inizi a sentirti più rilassato e nel giro di poche ore, dovresti iniziare a sentirti stanco e pronto per dormire bene la notte.

Si dice che dovresti evitare di allenarti prima di andare a letto perché può portare a un sonno notturno interrotto, tuttavia, dipende sempre da persona a persona, dopo tutto, tutti siamo diversi! Se non ne sei sicuro, stai rilassato e lascia un paio d’ore tra l’esercizio e il sonno.

Muoversi per sentirsi meno stanchi durante il giorno

L’esercizio fisico regolare può anche impedirti di sentirti assonnato durante il giorno. Fare un pisolino a mezzogiorno ogni tanto non è insolito. Mentre è improbabile che un breve pisolino pomeridiano influisca negativamente sul sonno, qualsiasi cosa di più a lungo può farti sentire completamente sveglio quando si va a dormire. Quindi da dove viene l’esercizio? Bene, se abbonarti a una palestra o la stuoia di yoga non fa per te, una camminata veloce all’ora di pranzo o alzarti dalla scrivania ogni poche ore può farti sentire molto più attento durante il giorno, il che significa che hai meno probabilità di perdere tempo fuori per un pisolino sfacciato e buttare via la routine della buonanotte.

È stato dimostrato che le persone che si esercitano per 30-40 minuti quattro volte a settimana hanno anche maggiori probabilità di sentirsi energizzate durante il giorno e dormire bene durante la notte, ma scegli l’approccio più adatto a te e facci sapere come vai avanti.

Sia che tu stia pianificando regolari visite in palestra o desideri semplicemente aggiungere un po ‘di esercizio leggero alla tua routine settimanale nel 2020, non solo aiuterai la tua salute generale, ma anche il tuo sonno, perché l’esercizio fisico aiuta a dormire meglio.

Per visualizzare le offerte “Materassiedoghe” clicca QUI

Settimio Grimaldi

Il professor Settimio Grimaldi, biochimico specializzato nella ricerca sugli effetti biologici dei campi elettromagnetici. Ricopre il ruolo di ricercatore senior presso il CNR-IFT, ossia Centro Nazionale di Ricerca - Istituto di Farmacologia Traslazionale Nazionale. Gode di esperienza pluridecennale nella ricerca biochimica, oltre che di esperienze di insegnamento, in convegni pubblici piuttosto che in istituti privati. Ricopre la carica di Socio Onorario dell'Università Popolare per la ricerca e l'alta formazione "PROMETEO", dove è ad oggi docente di biofisica e discipline scientifiche. Da anni collabora con la realtà aziendale "Materassiedoghe", partecipando alla ricerca e allo sviluppo di coperture speciali per i nostri prodotti, oltre che agli effetti benefici del riposo sul nostro organismo.

Back To Top